Uno striscione offensivo contro Donnarumma per il suo ritorno al Milan

Gianluigi Donnarumma è ancora nel mirino dell’Ultras Milan, che martedì ha postato contro di lui uno striscione offensivo. I tifosi del club italiano gli danno la colpa per la sua partenza alla fine del suo contratto con il Paris Saint-Germain.

La lettera è opera di Curva Sud Milano, la collezione ultras del Milan. Alla vigilia del match Italia-Spagna, in programma mercoledì sera a Milano (ore 20:45), nell’ambito della semifinale di Nations League, davanti al Players Hotel Nazionale è stato affisso un grande striscione contro Gianluigi Donnarumma. Le parole sono dure: “Donnarumma, non sarai mai più la benvenuta a Milano. Merda, amico”.

Il Milan Ultras non ha potuto digerire la sua partenza alla fine del contratto di Gianluigi Donnarumma lo scorso giugno. Nonostante abbia vinto la finale di Euro 2021 e sia stato nominato giocatore della competizione, il 22enne è ancora odiato dai tifosi rossoneri. L’hanno infatti convocata durante la prima sosta per le Nazionali, con una qualificazione altrettanto estenuante.

Fischi il mercoledì? “Sarebbe davvero triste.”

È però figlio di Milanello, in quanto ha iniziato la sua carriera professionistica nel 2015 e ha contribuito in modo determinante al ripristino del club lombardo con 251 presenze. Ma agli occhi dei tifosi di San Siro, oggi è un uomo con una carriera guidata dal denaro e dal senso degli affari del suo agente Mino Raiola. Una vergogna aggravata dalla sua firma gratuita al Paris Saint-Germain quest’estate.

Se i tifosi del Milan aumentano a inizio settimana è perché la partita Italia-Spagna dovrebbe svolgersi a San Siro. Il numero di spettatori dovrebbe raggiungere i 35.000, visto che la capacità di accoglienza è ancora limitata del 50% a causa dell’emergenza sanitaria. La reunion promette tensione, con fischi terrificanti.

READ  Parigi e la sua regione hanno perso 15,5 miliardi di euro di entrate turistiche nel 2020

“Sarà davvero triste”, aveva già avvertito Gianluigi Donnarumma in conferenza stampa. “Ho sempre dato tutto per il Milan. Il Milan è stato una parte così importante della mia vita. È bello essere tornato. Tiferò sempre il Milan”.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *