Un’azienda italiana specializzata nella tecnologia della farina di manioca investe nella conversione della manioca in farina

Un’azienda italiana specializzata nella tecnologia della farina di manioca investe nella conversione della manioca in farina

La Guinea Equatoriale ha terre fertili e un clima adatto all’agricoltura. Gli agricoltori locali sono desiderosi di lavorare e contribuire allo sviluppo di questo settore. L’agroalimentare è essenziale per la sicurezza alimentare e la diversificazione economica del Paese. Investire in questo settore può avere un impatto positivo sulla popolazione e sull’economia.

L’azienda italiana prevede di trasformare la manioca in farina. La manioca è una coltura importante in Africa e la sua trasformazione in farina può soddisfare le esigenze alimentari locali e internazionali. Individuare le aree adatte per la produzione di manioca su larga scala è fondamentale. Ciò massimizzerà l’efficienza e la redditività dell’azienda. La farina di manioca può essere commercializzata all’interno e all’esterno del paese. Esplorare i mercati locali e regionali è essenziale.

Il 26 marzo il vicepresidente Nguema Obiang Maang ha espresso l’interesse del governo per questo progetto. Il paese vuole rilanciare i settori non petroliferi e diversificare la propria economia. L’esperienza di Manioca Flour Technology in questo settore può aiutare a raggiungere questo obiettivo.

L’imprenditore europeo, presente in Guinea Equatoriale già da più di trent’anni, prende questa decisione dopo aver effettuato una prima visita di contatto nel Paese. L’obiettivo di Franco Mastranunio era quello di individuare le aree idonee per implementare attività di produzione di manioca su larga scala, convertirla in farina per il consumo e commercializzare questo prodotto, sia internamente che esternamente. », ha confermato la presidenza guineana.

In breve, questo investimento può stimolare la crescita economica, creare posti di lavoro e migliorare la sicurezza alimentare nella Guinea Equatoriale. La collaborazione tra l’azienda italiana e il governo locale è promettente per il futuro del settore agroalimentare del Paese.

READ  Il movimento dei diplomatici è organizzato anche dalla Repubblica Democratica del Congo

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *