Una rara epidemia di meningococco B preoccupa l’Alsazia

Pubblicato mercoledì 11 gennaio 2023 alle 12:55

L’epidemia di meningococco B, che può causare la meningite, sta progredendo in Alsazia. L’agenzia sanitaria regionale Grand-Est ha segnalato sei casi nei giovani, riferisce France 3.

1 persona è morta.

L’Agenzia sanitaria regionale Grand-Est (ARS) è in allerta. Dal 3 novembre 2022, nella regione di Strasburgo sono stati rilevati sei casi di infezione invasiva da meningococco di gruppo B: 5 persone della regione di Strasburgo e 1 persona di Colmar. France 3 ha riferito che uno dei pazienti era morto.

L’ultimo caso è stato segnalato il 9 gennaio dall’ARS in un comunicato stampa. È un ragazzo di 16 anni che vive nella regione di Rin Basin. Come gli altri pazienti, ha dovuto essere portato in ospedale.

Il vaccino è consigliato a chi frequenta le discoteche

L’epidemia è stata rilevata per la prima volta in una discoteca di Strasburgo. L’ARS recommande aux publics and aux professionnels fréquentant les lieux festifs nocturnes du centre-ville de Strasbourg, tels que les boîtes de nuit, de se faire vacciner contre le meningocoque B. E lui, afin d’éviter the survenue of formes graves de la malattia.

Poiché i meningococchi possono causare malattie molto gravi come la meningite o la setticemia, ho identificato l’ARS Auvergne-Rhône-Alpes nel suo sito. I batteri meningococcici vengono trasmessi attraverso l’aria o la saliva.

Al 5 gennaio 2023, 151 persone hanno ricevuto la prima dose di vaccinazione presso il Centro internazionale di vaccinazione del Nuovo Ospedale Civile di Strasburgo. Per rispondere alle domande su questa campagna vaccinale è stato istituito un numero verde: 0800 32 04 00.

READ  Perché sempre più persone rifiutano la scienza?

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.