Trump e i documenti segreti: preoccupazioni legittime

A meno che tu non viva in un mondo parallelo dominato dalla disinformazione, o abbia perso ogni fiducia nelle istituzioni democratiche, hai solo due opzioni di fronte alla montagna di misfatti sotto cui è sepolto Donald Trump.

Per alcuni – sempre più repubblicani compresi – non dovremmo incolpare l’ex presidente. I fautori di questa opzione ritengono che sia in gioco la sopravvivenza della nazione. Cancelliamo il record per evitare che folle inferocite scendano in piazza.

Lo accusiamo fortemente

Per altri – e lo sono io – tollerare l’idea che la mafia narcisistica possa scatenare i suoi istinti meno nobili mentre guida il Paese verso una deriva autoritaria è un’aberrazione. Se dimentichiamo tutto ciò che questo criminale è stato in grado di infliggere ai suoi cittadini, tanto vale rinunciare a qualsiasi idea di giustizia e sicurezza.

Torno su questo di nuovo perché un’altra rivelazione schiacciante è emersa nel caso di confisca dei documenti di Mar-a-Lago. Sappiamo già che il presidente ha violato la legge portando documenti che dovevano essere gestiti dagli Archivi nazionali.

Non solo gli è stato consigliato di non farlo prima di lasciare la Casa Bianca, ma secondo William Barr, l’ex procuratore generale di Trump, quest’ultimo ha “imbrogliato” il governo. (prendere in giro“). Anche quando si pensa al 45e Il boss è sostenuto da un muro e la sua strategia principale è quella di sbavare di più.

Mancano documenti top secret

Qual è la sua ultima vantarsi? Venerdì è stato rivelato che 48 file recuperati dall’agenzia federale erano vuoti. Inoltre, a differenza degli altri file, non sono finiti nel seminterrato di Mar-a-Lago, ma piuttosto nell’ufficio personale di Trump nella sua residenza.

READ  Mai addebitato | Gli Stati Uniti hanno rilasciato tre detenuti di Guantanamo

Da allora, nessuna traccia di questi documenti. Cosa ne abbiamo fatto? La tua risposta è buona quanto la mia. Se hai immaginazione, gli scenari migliori e peggiori coesistono nella tua immaginazione.

Trump e il suo entourage sono molto disordinati e poco professionali. Se gli americani sono fortunati, 45e Il presidente oi suoi parenti hanno semplicemente manomesso questi documenti prima di mescolarli ad altri, non prestando attenzione alla classificazione. è quello che voglio.

Se siete più pessimisti (realisti?), immaginereste che questi preziosi documenti siano ancora in circolazione. Si troveranno presso i parenti del presidente, o si perderanno definitivamente, nelle mani di avversari provenienti dagli Stati Uniti? Il paese non manca di ricchi nemici che forniscono un meraviglioso tesoro per tali informazioni.

C’è una tendenza coerente in Trump, nata molto prima del suo arrivo sulla scena politica. Ogni volta che pensavamo che avesse commesso un errore, non solo le nostre paure erano giustificate, ma la verità era peggiore di quanto avremmo potuto immaginare. Questo è di nuovo il caso.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.