Thiago Motta inizia il suo mandato a Bologna con una sconfitta

All’esordio il nuovo tecnico del Bologna Thiago Motta ha perso 1-0 in casa contro l’Empoli, nella settima giornata del campionato italiano.

L’ex nazionale italiano Thiago Motta, nominato lunedì allenatore del Bologna in sostituzione di Sinisa Mihajlovic, ha saltato la sua prima apparizione perdendo 1-0 in casa contro l’Empoli, durante la settima giornata del campionato italiano.

Rossobl ha subito la terza sconfitta in sette partite. Con questa nuova battuta d’arresto il Bologna è momentaneamente vicino alla zona rossa (15°), mentre l’Empoli si allontana da essa (11°).

Nel suo periodo migliore, Motta ha modificato il sistema tattico scegliendo il 4-2-3-1 invece del 3-5-2 per il suo predecessore. Ha portato in mezzo al campo l’ex tecnico del Genoa e dello Spezia Gary Medel e ha messo in vantaggio Marko Arnautovic da solo. Una squadra da tempo agganciata ai giocatori del Bologna ha finito per ricevere il suo decimo gol stagionale, quando Filippo Bandinelli (75) ha sfruttato un pallone mal negoziato dal portiere Lukas Skorobski. Questo palo, con un tentativo di Arnautovic (77), e la traversa, con un tiro di Joshua Zirkzee (90), hanno deluso le speranze di raggiungere il pareggio per gli uomini di Motta.

L’ex giocatore di Barcellona, ​​Inter e Paris Saint-Germain, divenuto allenatore nel 2018, ha sostituito Sinisa Mihajlovic ad inizio settimana, dopo cinque giornate deludenti in Serie A (tre pareggi, due sconfitte). Il tecnico serbo ha trascorso tre anni e mezzo al club, segnati dalla sua lotta contro la leucemia dall’estate del 2019.

Luca Vigiani era subentrato prima dell’arrivo di Motta, che aveva permesso al Bologna di vincere la prima partita della stagione, contro la Fiorentina (2-1), alla sesta giornata.

READ  Persone simpatiche per i Campionati Tedeschi - Info Sportive - Sci

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.