Sylvain Nouvel: Testing Values, Immigration, and Science Fiction | Libri Arti | il Sole

“È uscito come se questo romanzo stesse maturando e improvvisamente pronto per essere gettato via. Probabilmente uno dei libri che ho scritto più velocemente”, dice Sylvain Nouvel dall’inizio, in un’intervista a Solly.

L’autore, originario de L’Ancienne-Lorette, non ha creato l’Esame sotto il giogo della rabbia o grazie a un’improvvisa apparizione artistica. No, è stata la tristezza a spingerlo a scrivere 128 pagine del libro.

Per comprendere appieno l’era in cui il libro ha preso piede, dobbiamo tornare al … 2016. In un certo periodo di tempo, Sylvain Nouvel nota da lontano l’aumento della popolarità di Donald Trump e lo spostamento a destra che sembra essere prendendo il mondo intero. Poi, vicino a lui, in Quebec, la Quebec Future Alliance ha proposto, durante una campagna elettorale, di implementare il Quebec Values ​​Test per i nuovi arrivati.

“All’inizio ho pensato che fosse uno scherzo. […] Di tutte le cose che si possono fare per avere ragione, questa è un’assurdità assoluta!

“Se un governo che si permette di esprimere un giudizio sul modo di pensare di qualcuno non spaventa tutti, allora c’è un problema. Dovrebbe, almeno, vergognarsi di se stesso”, spiega quella persona che ha anche usato, nel suo libro , domande reali tratte dal test di cittadinanza applicabile in Inghilterra.

Quindi il famoso scrittore, riconosciuto a livello internazionale per il suo lavoro di fantascienza, sta usando questo genere anche qui per spingere l’idea di testare all’estremo. Anche se il suo romanzo anticipato va oltre il concetto di test teorico attualmente stabilito dal governo del Quebec, Sylvain Nouvel non pensa di spiegare gli eccessi di tale esame.

READ  Presto i risultati finali del terzo stadio di macitinib nel trattamento del cancro alla prostata

“Penso che la deriva sia nello stesso senso della verifica dei valori”, afferma l’autore a cui dobbiamo la serie File ThémisTradotto in 23 lingue.

Sylvain Nouvel è ben consapevole di aver affrontato un argomento caldo in Audition che ha suscitato emozioni in passato.

Siamo arrivati ​​a un punto in cui tutto è politicizzato. Se diciamo che una persona dovrebbe essere trattata con rispetto, questa è un’opinione politica. Anche se non dovrebbe essere “, insiste.

Per lui, la storia di Idir Jalil spinge i lettori soprattutto a vedere il lato umano dietro la burocrazia, l’amministrazione e gli standard di immigrazione.

Quando la crisi è avvenuta in Siria, abbiamo discusso delle idee sull’accoglienza dei rifugiati. Per me, se c’è una cosa che rappresenta l’eccellenza, è proprio questa. [Cette situation] Non era altro che una discussione di idee. Dietro questi eventi c’erano persone reali […]

“Quando le cose vanno male, ci avviciniamo a noi stessi. Io penso che dovremmo sbarazzarci di questo riflesso. Non è uno stile di vita aver paura di tutto ciò che non è come noi.”

Voglia di tempo

l’esame (il test) È stato pubblicato per la prima volta nel 2019 in inglese. Se questa prima edizione è stata ben accolta dalla critica e dal pubblico, la traduzione francese potrebbe essere accolta diversamente in Francia o in Quebec?

Difficile dirlo, secondo lo scrittore, che conferma però che il suo romanzo è “attuale” in diversi paesi del mondo, a prescindere dalla lingua.

Naturalmente, il concetto di immigrazione differisce tra Stati Uniti e Canada. Lo è ancora di più tra la Francia e il Quebec. Sono davvero curioso di sapere come verrà accolto il libro “.

READ  Pictures of Saturn and Jupiter with special effect are real

Afferma che l’emergere del diritto all’identità, la “paura dell’altro” e le discussioni sulle idee sull’immigrazione non sono, tuttavia, sconosciute ai cittadini, sia che provengano da qui o da altrove.

L’esame Sylvain Neuvel si terrà il 21 aprile nelle biblioteche di tutto il Quebec. È in corso anche un progetto cinematografico diretto da Gavin Hood. Le riprese, con Payman Maadi e John Boyega, inizieranno entro la fine del 2021.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *