Sport | Italia: Piccole vittorie ma grandi guadagni per Lazio e Juventus

ROMA – Piccoli successi, grandi guadagni: la Lazio Roma, vittoriosa sul Monza (1-0), è salita giovedì al secondo posto in Serie A insieme a Milan e Juventus, uscita dalla trappola di Verona (1-0) di Moise Kean, prendendo piede nei primi quattro posti.

Prima del faccia a faccia di domenica, l’ultimo incontro di Serie A 2022 tra Laziale e Torinese ha sfruttato appieno i punti persi da Milan, Roma e Atalanta Bergamo nella contestata 14ª giornata da martedì.

Dopo la vittoria nel derby sulla Roma (1-0), i ragazzi di Maurizio Sarri si sono dati battaglia contro il Monza (15° posto). Ma hanno segnato i tre punti grazie al 17enne attaccante argentino Luca Romero, che ha segnato il suo primo gol con la maglia azzurra alla sua 14esima presenza dall’estate del 2021.

Il Monza potrà rimpiangere il bel gol di tacco, respinto in avvio di incontro da Andrea Pettagna, scivolando via di mezzo scarpone.

Il salvatore della Juventus di oggi è stato Moise Kean, che ha segnato l’unico gol del Torino sui campi di Lanterna Rossa, l’Hellas Verona, dopo un superbo passaggio di Adrien Rabiot, sempre più decisivo (60).

– Vlahovic è ancora assente –

L’attaccante italiano ha segnato il suo secondo gol in questa stagione, partendo in assenza di Dusan Vlahovic, ancora assente dagli stadi, a due settimane dall’esordio della Serbia ai Mondiali del 2022 contro il Brasile.

“Non è stata una partita facile, giocare qui non è facile, ma abbiamo dimostrato di essere una grande squadra”, ha commentato Moise Kean a DAZN.

Per sostenere la quinta vittoria consecutiva senza subire gol, Al-Tourini ha lottato fino alla fine.

READ  Bagnaia è veloce in pista ma viene punito a rete

Per tre volte sono andati vicini all’assegnazione di un calcio di rigore. Ma se la sono cavata, prima con qualche successo dopo un fallo di mano di Danilo, poi con l’intervento del VAR che ha annullato il fischio contro Leonardo Bonucci, e poi con l’astuzia dopo un fallo sul soffitto del tetto di Alex Sandro. , escluso (90 + 3).

E l’Hellas Verona ha espresso la sua frustrazione per queste decisioni, postando su Twitter una foto della prestazione della mano di Danilo, dopo questa nona sconfitta consecutiva.

La Juventus resta a dieci punti dalla capolista Napoli, ma dista solo due punti dal secondo posto occupato da Lazio e Milan. Abbastanza per soddisfare i suoi sogni di tornare in campionato dopo aver purtroppo lasciato la Champions League.

Anche se domenica la ricezione della Lazio sarà probabilmente ancora senza Vlahovic: “Vedremo, ma sembra difficile per lui esserci contro la Lazio”, ha detto il tecnico Massimiliano Allegri.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.