Sono in vendita i biglietti per il Gran Premio d’Italia 2022 a Monza

Inizia ufficialmente oggi la vendita dei biglietti per il Gran Premio d’Italia Pirelli di Formula 1 2022, in programma dal 9 all’11 settembre all’Autodromo Nazionale Monza.

La tradizionale ‘marea rossa’ di tifosi potrà finalmente riempire all’inverosimile tribune e manto erboso sulla pista più veloce del Mondiale di Formula 1.

La gara segnerà il centenario dell’Autodromo Nazionale Monza, inaugurato nel settembre 1922 e sede del secondo Gran Premio d’Italia.

Il ritorno del pubblico, senza limiti di capienza come prima della pandemia, riporterà il calore e il colore che hanno reso l’Autodromo Nazionale Monza un’icona della F1 in tutto il mondo.

Lo spettacolo promette di non perdere. La rivalità tra le due squadre sin dalla prima giornata di campionato, grazie ai nuovi monoposo in pista, ha acceso gli animi dei tifosi e mostrato l’alto livello di competizione non solo tra di loro. Carlo Locklear E il Max Verstappen Ma anche tra gli stessi compagni di squadra Giorgio Russell E il Lewis HamiltonIn un continuo susseguirsi di sensazioni.

Il crescente interesse per il Gran Premio di Monza è testimoniato dalle numerose richieste di prenotazione che clienti professionisti e key player hanno già inviato al circuito per raggiungere nel fine settimana un volume di circa 40.000 iscrizioni, già garantite dall’azienda e facoltative dal anno. praticante.

Gli spettatori possono ora acquistare i biglietti sul sito ufficiale www.monzanet.it con carta di credito, Satispay o MyBank online, tramite il venditore Vivaticket sul sito www.vivaticket.com, in 1.500 punti vendita italiani e 11 all’estero (tra cui Dubai, Sydney, Londra e Singapore) e chiamare il numero verde 800-905450 con l’assistenza di un rappresentante.

Per il servizio clienti o informazioni sull’evento, puoi contattare [email protected]

READ  Retrospettiva di Dario Argento alla Cinémathèque Française

Sono disponibili biglietti giornalieri (da venerdì a domenica) e biglietti per il fine settimana per entrare nel circuito per tre giorni in modo da non perdere nessuna azione del fine settimana.

Fino al 31 maggio è possibile ottenere uno sconto su tribune e abbonamenti al tappeto erboso. Sono previste inoltre riduzioni per i bambini fino a 11 anni e per i soci ACI.


I soci dell’Automobile Club d’Italia potranno nei prossimi giorni acquistare i biglietti con uno sconto speciale nelle delegazioni convenzionate o sul sito www.aci.it.

La settimana del Gran Premio d’Italia sarà ricca di azione in pista. Venerdì 9 settembre sarà dedicato agli allenamenti gratuiti dalle 14 alle 15 e dalle 17 alle 18.

Sabato, dopo il terzo turno di prove libere dalle 12:00 alle 13:00, la griglia di partenza sarà decisa dalle qualifiche dalle 16:00 alle 17:00. Domenica è per la gara, che prende il via alle 15 ed è preceduta dal tradizionale spettacolo delle Frecce Tricolori.

Poco prima dello spegnimento dei semafori, la Pattuglia Acrobatica Nazionale alzerà al cielo il tricolore italiano. Il fine settimana si arricchirà inoltre di tre gare aggiuntive. Ciò consente agli spettatori di guardare tutte le diverse serie del corso con un solo biglietto.

Non mancheranno le attività di intrattenimento con un rinnovato programma di animazione che permetterà agli appassionati di divertirsi fuori pista. Grandi schermi installati lungo il tracciato, grazie ai collegamenti dei cronisti di F1 TV, consentono una visione completa di quanto accade in pista e dietro le quinte per chi segue la gara dalle tribune e dal paddock.

Sul sito www.monzanet.it sono pubblicate le modalità di accesso dei tifosi diversamente abili e disabili e dei loro accompagnatori. I servizi di accoglienza e cura sono erogati attraverso una cooperativa sociale in collaborazione con il dipartimento, che sostiene l’inserimento lavorativo di dipendenti che, per vari motivi, hanno difficoltà ad inserirsi nel mondo del lavoro.

READ  Juliette Binoche è sopravvissuta sul set: "I Was at the Bottom of the Water": presentazione

Giuseppe Ridelli, Presidente dell’Autodromo Nazionale Monza, ha dichiarato: “Il ritorno del tradizionale entusiasmo degli appassionati di tutto il mondo per il Gran Premio d’Italia Pirelli di Formula 1 è ormai certo, grazie non solo al ripristino della piena capacità del campionato in piedi e sul tappeto erboso, ma anche e soprattutto ad un pregevole ritorno sul podio Scuderia Ferrari“.

“Lo spettacolo in pista è garantito dalla grande competitività delle squadre che in questa stagione regalano continue emozioni ai propri tifosi. L’edizione di quest’anno rimarrà nel cuore degli appassionati, perché festeggeremo anche il centenario del circuito” contemporaneamente 150 anni di Pirelli, che, come nuova, è main sponsor della corsa Gran Premio d’Italia.

Sarà quindi un weekend entusiasmante per il pubblico in pista, ma anche una grande festa per l’intera regione, con un ricco programma di intrattenimento anche fuori pista. »

“Sarà anche un importante segno di ringraziamento alle istituzioni e in particolare alla Regione Lombardia, sempre attente e consapevoli dell’importanza che il circuito attribuisce alla Brianza e all’economia dell’intera regione”.


Alessandra Zinno, Direttore Generale dell’Autodromo Nazionale Monza: “Il Gran Premio d’Italia quest’anno è particolarmente importante per diversi motivi. L’Italia sarà l’unico paese al mondo ad ospitare due round del Mondiale di Formula 1 con gli Stati Uniti. “Grazie per l’ottimo lavoro svolto dall’ACI e per la passione e la volontà del suo presidente, Angelo Stecchi Damiani.”

“La gara di Monza sarà poi un appuntamento imperdibile per gli appassionati di motori perché si svolgerà esattamente cento anni dopo la prima gara del Tempio della Velocità”.

“In questo importante anniversario potremo finalmente accogliere al gran completo i tifosi per restituire al Circuito Nazionale e a Monza ciò che lo rende unico durante tutta la stagione: il calore dei suoi tifosi”.

READ  Nina, il ristorante italiano a metà tra tradizione e creatività

“Stiamo lavorando intensamente per aprire altri banchi nei prossimi mesi, oltre a quelli già esauriti da oggi, insieme al Comune di Monza e al Sindaco Dario Allevi, a nome del quale lo ringraziamo, per guidare il pubblico ad avere il giusto nel miglior modo possibile”.

Monza è quindi pronta ad accogliere il maggior numero di tifosi e ancor di più per l’edizione più movimentata del Gran Premio d’Italia. »

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.