Scopri Stack, l’app Google che denomina e organizza automaticamente i documenti scansionati tramite la tua fotocamera Android

[Digital Business Africa] – Gli utenti di smartphone Android saranno presto in grado di scansionare e salvare automaticamente i documenti dai loro telefoni, utilizzando un sistema basato sull’intelligenza artificiale, secondo una dichiarazione dell’azienda.

Questa app, chiamata Stack, analizzerà il contenuto del documento scansionato con uno smartphone Android al fine di estrarre le informazioni più importanti che aiuteranno a denominare e classificare il file. Una volta che l’utente esegue la scansione di vari documenti tramite questa applicazione, sarà in grado di eseguire ricerche per parole chiave per trovare rapidamente un file specifico, avvisandoci in 20 minuti.

Al fine di garantire la sicurezza dei documenti, il colosso statunitense ha chiarito che verranno salvati in locale e che l’utente dovrà passare attraverso il modulo di login dell’account Google. Inoltre, sarà possibile aggiungere ulteriore sicurezza decidendo di utilizzare l’identificazione tramite riconoscimento facciale o utilizzando un’impronta digitale. Mountain View ha anche specificato che i documenti possono essere salvati automaticamente nel tuo account Google Drive.

Stack non è ancora finalizzato ed è attualmente disponibile solo negli Stati Uniti, secondo 20 minuti.

di Prigione Masang









READ  Dopo Facebook, Google spiega le conseguenze della politica sulla privacy di Apple

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *