Scopri le prime collisioni tra stelle di neutroni e buchi neri!

Era da tempo che aspettavamo questo annuncio. Membri della collaborazione Ligo negli Stati Uniti, Virgo in Europa e ora kagra In Giappone hanno appena annunciato di credere seriamente di aver rilevato onde gravitazionali da collisioni tra buchi neri e stelle di neutroni nei sistemi binari. I buchi neri in questione non sono buchi neri supermassicci e la loro origine non è ancora certa, né lo è l’origine di questi sistemi binari.

Come spiega Futura nei precedenti articoli di seguito, ci sono già stati potenziali rilevamenti di queste collisioni, specialmente nel caso della sorgente S190814bv. Ma queste scoperte sono rimaste in dubbio, cosa che oggi non accade più con GW200105 e GW200115, come spiegano i ricercatori in un articolo pubblicato sulla rivista GW200105 e GW200115. Lettere per riviste astrofisiche.

« Finora, telescopi e rivelatori di onde gravitazionali hanno osservato coppie di buchi neri e coppie di stelle di neutroni. Mancava il sistema binario misto del buco nero e della stella di neutroni, che gli astronomi ci hanno sempre chiesto se abbiamo scoperto. “,” aggiunge in comunicati stampa Ad accompagnare questo post c’è Astrid Lamberts, ricercatrice del CNRS presso i Laboratori Artemis e Lagrange dell’Osservatorio della Costa Azzurra (CNRS-UCA-OCA).

Rappresentazione artistica di un buco nero e di una stella di neutroni in un sistema binario. Le onde gravitazionali emesse distorcono lo spaziotempo e modulano la propagazione della luce. Il prodotto finale di una collisione tra queste stelle che perdono energia sotto forma di onde gravitazionali, facendole fondere, è un buco nero. © Carl Knox, Osgrave Swinburne University.

L’onda gravitazionale della sorgente GW200105 è stata rilevata sulla Terra come suggerisce il nome il 5 gennaio 2020 e analizza la forma dei suoi segnali dalla libreria di segnali generati da simulazioni acquisite sotto…

READ  Goditi gli ultimi computer Apple disponibili su Amazon

> Scopri di più su Futuro

Leggi anche su Futuro

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *