Putin, dobbiamo tracciare una linea

La parola pandemia ci colpisce già abbastanza, non vogliamo vedere la parola guerra interferire nelle notizie di quest’anno 2022. Ma Vladimir Putin potrebbe non lasciarci scelta se le sue forze entreranno in Ucraina.

Il presidente Biden non è affatto ottimista. Dice che si aspetta che il leader russo agisca. Già ieri gli americani hanno trasferito attrezzature militari in Ucraina.

Justin Trudeau ha anche ammesso mercoledì che si sta preparando per uno scenario di conflitto armato. Ha insistito nel ricordare la natura del tutto inaccettabile di qualsiasi atto di aggressione da parte della Russia o di qualsiasi incursione nel territorio ucraino. ha ragione lui. In una situazione del genere, il Canada dovrebbe aiutare i suoi alleati a tracciare una linea nella sabbia.

Il nostro Primo Ministro si rifiuta di affermare che il Canada può impegnarsi militarmente a sostegno dell’Ucraina. Evita ogni gesto di provocazione nei confronti dei russi. Prendi cautela diplomatica, ma il Canada non ha altra scelta che prepararsi a questo scenario.

non due volte

Ricordiamoci che il mondo ha chiuso gli occhi quando Putin stesso ha preso il controllo della Crimea. Si diceva in quel momento che c’erano circostanze storiche, oltre a un referendum in cui i Crimea esprimevano il desiderio di lasciare l’Ucraina. Rappresenta ancora una grande vittoria per Putin che è riuscito ad annettere un’area strategica.

Putin esprime comprensibili preoccupazioni per l’adesione alla NATO nei paesi che la circondano. Gli americani in passato avevano promesso il contrario a Gorbaciov. Tuttavia, nulla potrebbe giustificare l’invasione dell’Ucraina da parte dell’esercito russo.

Gli Stati Uniti, il Canada e l’Europa dovranno rispondere con fermezza se Putin andrà avanti. Passare la spugna su questo significherebbe dare al presidente russo un pass gratuito per avventure future.

READ  Afghanistan | I talebani adottano temporaneamente una costituzione reale

Ufficialmente, Putin è stato eletto. Di fatto, guida un regime autoritario in cui l’opposizione rischia l’avvelenamento o la reclusione. Ha poco rispetto ed è convinto che noi, nella nostra comodità e indifferenza, lasceremo che tutto passi per evitare guai.

evitare la guerra

Certo, è necessario lavorare attraverso il dialogo fino all’ultimo momento per evitare un conflitto armato. Una soluzione negoziata è sempre migliore e le guerre portano distruzione e terrore. Dobbiamo cercare di evitarli. Ma permettere a un tiranno di invadere i suoi vicini non può essere tollerato.

Come rispondi a Putin? Un’invasione militare può essere affrontata con sanzioni economiche e finanziarie? Attraverso il supporto militare all’Ucraina? La risposta deve essere commisurata alla gravità della decisione russa di inviare il proprio esercito in uno stato sovrano.

Il presidente Biden mercoledì ha parlato di meno sanzioni se la Russia farà una “piccola incursione”. Vorrei che potessimo capirlo…

Prepariamo le nostre menti, se Putin provoca un conflitto armato, non avremo il diritto di rimanere spettatori.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.