Perché non hai mai visto uccelli mangiare vermi sul marciapiede? | scienza | notizie | il Sole

* * * * *

“Mentre passeggiavo nei boschi, ho visto grandi nidi di bruchi in gruppi sugli alberi e mi sono chiesto perché gli uccelli non li avessero divorati. Comunque sembravano facili prede, quasi tutto quello che si può mangiare al buffet!”, chiede Benoit Lantiere, dal Québec.

esistere Cinque tipi di farfalle in Quebec, tutte “di notte”, le cui larve formano “tende” – sono dette “larve di tenda” – dove si rifugiano in gruppi durante la notte, ed escono per nutrirsi di foglie durante il giorno. Vedendo queste tende apparentemente intatte, si è tentati di pensare che questi bruchi abbiano pochi o nessun predatore, ma questa è una falsa impressione.

“I merli li mangiano, e anche merli e cardinali sono buoni consumatori di larve. In effetti, ci sono una sessantina di specie di uccelli che si nutrono di loro. (…) Ma la specie specializzata è il cuculo dal becco nero”, afferma Jennet.

in uno Revisione dell’articolo I ricercatori dell’Università del Minnesota, predatore e parassita dei bruchi delle tende, notano che la maggior parte degli uccelli mangia solo i piccoli bruchi e sembra rinunciare a quelli più grandi, i cui peli e spine sono difficili da digerire. Ma i cuculi sono in grado di accumulare questi baffi nello stomaco e sputarli in piccole palline, permettendo loro di nutrirsi di bruchi di tutte le dimensioni.

I cuculi, infatti, sono così specializzati che sembrano seguire la schiusa di queste larve di anno in anno, per stabilirsi dove sono in abbondanza. “Ricordo che c’è stato un enorme focolaio di bruchi di tende americane [une des chenilles à tente du Québec] In Abitibi due anni fa, dice il signor Jeanette. Quando sono arrivato, ho chiesto alla gente perché gli alberi erano ancora spogli anche se era giugno, ed è stato perché c’erano così tanti bruchi che avevano tutti rimosso le foglie. gli alberi. Ho anche potuto notare e sentire molti cuculi, che di solito sono uccelli molto discreti. Non ho visto molto prima”.

READ  Le foglie rosse ci aspettano quest'anno? | scienza | notizie | il Sole

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *