Paris Saint-Germain-Manchester City, vendetta nell’aria

Scosse in serbo: il Manchester City si ritrova con il Paris Saint-Germain in Champions League, dopo il sorteggio per la fase a gironi di giovedì a Istanbul, svelato anche sugli esplosivi di Real Madrid – Inter e Bayern Monaco – Barcellona.

Tra gli altri poster, il Chelsea, campione in carica, incontrerà Juventus e Manchester United, che si sono esibite nell’ultima finale di European League, Villarreal (1-1, 11 tabs contro 10).

Mentre ci rincontriamo… Le due grandi rivali del Golfo, la città degli Emirati e il Paris Saint-Germain del Qatar, contendenti per la Champions League che devono ancora vincere nonostante i loro investimenti, si affronteranno di nuovo.

Gli Sky Blues sono in vantaggio in due qualificazioni a zero, dopo aver battuto i rossoblù nei quarti di finale nel 2016 (2-2, 1-0) e in semifinale la scorsa stagione (2-1, 2-0). .

RB Lipsia e Club Brugge hanno completato questo girone A.

Altri incontri prestigiosi presenti in programma, ad esempio tra Real e Inter, locandina della finale di Coppa dei Campioni del 1964, vinta dagli italiani (3-1).

Serendipitoso per le palline della lotteria, questo set D è identico per tre quarti alla scorsa stagione da quando anche Shakthar Donetsk è stato trovato lì!

Quest’anno, l’esordiente moldavo Sheriff Tiraspol prenderà il quarto posto, sostituendo Mönchengladbach, che è arrivato secondo dietro al Real lo scorso anno e davanti a Shakthar e Inter.

Ancora una volta Bayern-Barcellona

La questione del prestigio, lo scontro tra Bayern e Barcellona merita l’oro (gruppo E). Hanno combattuto quattro volte per la qualificazione negli ultimi dodici anni nei quarti o nella metà (due qualificazioni ciascuno), ma l’ultimo duello lascia un amaro ricordo per il Barcellona, ​​e sono stati corretti 8-2 nella ‘Final 8’ 2020 .

READ  Balotelli continua ad essere il giocatore italiano con la più alta qualità tecnica.

Benfica Lisbona e Dynamo Kiev non saranno candidati dietro questa coppia.

Il girone più fitto è senza dubbio il Gruppo B, con Atletico Madrid, Liverpool (6U1), FC Porto (2U1) e Milan (7J1)! Il campione spagnolo, testa di serie, è l’unico di questa gallina che non ha alzato la “coppa dalle grandi orecchie”. I Matilassiers sono stati battuti tre volte in finale (1974, 2014 e 2016).

Lo Zenit San Pietroburgo, il cui stadio ospita la sua finale il 28 maggio, si trova nella rosa di Chelsea e Juventus, con i campioni di Svezia del Malmo FF, che raggiunsero la finale nel 1979.

Infine, i tre semi meno potenti sono in grappoli equilibrati e aperti.

Lo Sporting, campione portoghese, gioca nel girone C con i suoi protagonisti, Borussia Dortmund e Ajax Amsterdam, e il rientrante Besiktas, alla sua ottava presenza (gruppo C).

Il Villarreal, qualificato per vincere l’Europeo, trova le sue vittime, i “Red Devils”, l’Atalanta Bergamo e il campione svizzero Young Boys Berna.

Il campione francese Lille eredita un girone abbordabile (G) con C Sevilla, RB Salisburgo e Wolfsburg.

Ci vediamo il 14 e 15 settembre per il primo giorno.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *