Nuova condanna per un assassino che stupra cadaveri

Ha aggredito sessualmente più di 100 corpi di donne negli obitori dell’ospedale: già imprigionato a vita, un uomo britannico di sessant’anni è stato condannato mercoledì con ulteriori accuse, l’ultimo passo in questo caso “senza precedenti” per la giustizia britannica.

• Leggi anche: Il doppio killer necrofilo si dichiara nuovamente colpevole nel Regno Unito

• Leggi anche: Ha confessato due omicidi e dozzine di aggressioni sessuali post mortem

Davanti a un tribunale londinese che ha emesso una pena detentiva di quattro anni per penetrazione sessuale di cadaveri e possesso di materiale pornografico estremista relativo a 23 vittime tra il 2007 e il 2020, David Fuller, che ha ammesso i fatti, è rimasto passivo nei confronti della dichiarazione di condanna.

Questo elettricista di 68 anni era già stato condannato nel dicembre 2021 all’ergastolo per atti simili su dozzine di donne morte e per l’omicidio di due giovani donne nel 1987.

In totale, David Fuller ha aggredito sessualmente i corpi di “non meno di 101 donne e ragazze, anche se dieci delle vittime non sono state e probabilmente non saranno mai identificate”, ha dichiarato il procuratore generale durante questa udienza finale. La sua vittima più giovane aveva nove anni e la più anziana ne aveva 100.

Il giudice ha dichiarato: “Rimarrai in carcere fino alla morte”, annunciando l’ulteriore condanna emessa nei suoi confronti.

Quando i fatti sono stati rivelati, l’accusa ha affermato che si trattava di “un caso senza precedenti nella storia della giustizia britannica”.

Nei due ospedali del sud dell’Inghilterra dove lavorava come elettricista, David Fuller lavorava principalmente di notte e quindi era spesso solo una volta che il personale se ne era andato, e aveva così facile accesso agli obitori e ai frigoriferi dove erano conservati i corpi delle persone .

READ  Putin, dobbiamo tracciare una linea

Per più di dieci anni non è mai stato individuato, ma alla fine è stato confuso e arrestato nel dicembre 2020, dopo che la polizia lo ha identificato attraverso il suo DNA come sospettato dell’omicidio nel 1987 di due giovani donne a Tunbridge Wells (sud-est dell’Inghilterra). Li ha aggrediti sessualmente e li ha strangolati.

Durante una perquisizione della sua abitazione, gli investigatori hanno trovato un’enorme quantità di immagini pornografiche, oltre a videoclip che ha filmato durante le aggressioni che ha commesso negli obitori.

Prima della sentenza di mercoledì, le famiglie delle vittime hanno parlato in tribunale, come la figlia di una delle donne aggredite che ha parlato del suo “totale disgusto” e ha definito David Fuller un “mostro”.

Una vittima ha detto: “David Fuller ha cancellato ogni ricordo che ho di mia sorella perché tutto quello a cui riesco a pensare è quello che ha fatto a mia sorella quando avrebbe dovuto trovare conforto”.

Il mese scorso è stato concesso un risarcimento economico alle famiglie delle vittime a causa del trauma subito.

“Non preoccuparti della dignità dei morti”, “La corruzione delle tue azioni nei confronti di coloro che hai ucciso e di coloro che hai contaminato dopo la loro morte indica che la tua coscienza è diminuita”, ha detto mercoledì il giudice, rivolgendosi a David. Completare.

Il caso ha suscitato paura nel Regno Unito, spingendo i membri della Camera dei Lord a chiedere una punizione più severa per i cadaveri che hanno aggredito sessualmente, attualmente scontando due anni di carcere.

Boris Johnson, l’allora primo ministro, ha reagito dopo che David Fuller è stato dichiarato colpevole dei due omicidi nel 1987, mentre l’allora segretario alla salute, Sajid Javid, ha avviato un’indagine indipendente per analizzare come un molestatore sessuale potesse aver commesso tali atti pubblicamente. Ospedali per lungo tempo senza che nessuno se ne accorgesse.

READ  Istruzione: abbiamo trovato la soluzione!

I suoi risultati sono attesi per il prossimo anno.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.