Nicholas Latifi: L’offerta non esisteva

Nicholas Latifi non guiderà per la Williams dopo questa stagione. Con sua delusione, Al-Kindi ha detto di aver compreso la decisione dei suoi superiori, riconoscendo che i risultati erano la prova di tutto.

Latifi, che quest’anno non ha raccolto punti, è attualmente al 21° posto nella classifica piloti con solo 20 vetture in gara. Il debuttante Nyck De Vries lo ha battuto al nono posto in Italia nella sua prima gara della sua carriera.

• Leggi anche: La fine dell’avventura in F1 di Nicholas Latifi

Era al posto di Alexander Albon, inoltre in Williams.

Nonostante tutti gli investimenti fatti dalla sua famiglia, Latifi è diventato un ostacolo per Stable Grove.

“È davvero semplice: [la F1] Sulla base dei risultati e delle prestazioni chiaramente mancanti quest’anno per molte ragioni, l’uomo nato a Montreal ha licenziato venerdì al sito di Motorsport.

“La squadra ha dovuto prendere una decisione che riteneva fosse la migliore. E doveva andare in un’altra direzione. Quindi è molto semplice. Ovviamente capisco la decisione. L’ho già accettata e devo passare alla fase successiva della mia carriera”.

non compatibile

Ha convocato Latifi per spiegare le sue difficoltà e ha delineato la nuova generazione di auto introdotte quest’anno. Nonostante i suoi migliori sforzi, non è stato in grado di adattarsi alla FW44.

“La filosofia di quelle vetture, non necessariamente la nostra, rendeva tutto più difficile. Ovviamente sono molto diverse, più tese, meno agili e meno permissive, anche per via delle gomme, dell’aerodinamica e della rigidità…”

Latifi ha sette punti in 55 gare negli ultimi tre anni. Il avait terminé septième en Hongrie la saison dernière au terme d’une course où sept pilotes n’ont pas été classés, puis neuvième en Belgique alors qu’un seul tour, derrière la voiture de été écurité de étécurité, la pioggia.

READ  C3: Villarreal ed Emery sognano la finale, lo United va dritto

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.