Navi da guerra cinesi e statunitensi nello Stretto di Taiwan

Una portaerei cinese e una nave da guerra statunitense hanno attraversato lo Stretto di Taiwan, che separa l’isola di Taiwan dalla Cina continentale, hanno affermato venerdì i ministeri della Difesa di Taiwan e degli Stati Uniti, in vista della tanto attesa telefonata tra il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e gli Stati Uniti Presidente Joe Biden. Il suo omologo cinese Xi Jinping.

Il ministero della Difesa di Taiwan, in un breve messaggio inviato all’Afp, ha confermato venerdì il passaggio della portaerei cinese Shandong attraverso lo stretto di Taiwan.

Tutte le portaerei e le navi dell’Esercito popolare di liberazione che operano nelle vicinanze dello Stretto di Taiwan sono state allertate e monitorate, ha avvertito il ministero.

  • Ascolta l’editorialista di politica internazionale Loïc Tassé con Benoit Dutrizac su QUB Radio:

E il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha annunciato in una e-mail all’AFP che uno dei nostri “cacciatorpediniere” ha attraversato lo Stretto di Taiwan venerdì.

Lo Stretto di Taiwan è un’area molto sensibile e Pechino considera Taiwan, un’isola democratica e autonoma, parte del suo territorio e ha espresso il desiderio di impossessarsene un giorno con la forza, se necessario.

Gli Stati Uniti, principale alleato di Taiwan, considerano lo stretto una zona marittima internazionale e hanno inviato navi da guerra nella regione per svolgere operazioni a difesa della “libertà di navigazione”.

L’annuncio del ministero della Difesa di Taiwan è arrivato prima del colloquio tra i capi di stato di Usa e Cina sulla situazione in Ucraina. Secondo i media cinesi, il presidente cinese Xi Jinping ha affermato durante l’intervista che i conflitti militari tra i paesi “non sono nell’interesse di nessuno”.

READ  Piano di recupero La situazione di stallo al Senato degli Stati Uniti è stata superata, ma i negoziati sono tutt'altro che conclusi

Il a notamment souligné qu’il incombait aux États-Unis et à la Chine, en tant que membres permanents du Conseil de sécurité de l’ONU, d’assumer leurs « responsabilités internationales et de travailler) à la paix (… il scienziato”.

I movimenti delle navi da guerra nello stretto di Taiwan, largo 180 chilometri, sono comuni.

Shandong aveva già attraversato lo stretto nel dicembre 2020, un giorno dopo il passaggio di una nave da guerra statunitense.

La stessa portaerei ha attraversato lo stretto nel dicembre 2019, poche settimane prima delle elezioni di Taiwan.

Sotto l’amministrazione Biden, Washington ha prestato il suo sostegno a Taipei, accettando almeno due accordi di armi per l’isola per rafforzare i suoi sistemi di difesa aerea e missilistica per rispondere ai raid degli aerei da guerra. Pechino considera questo sostegno “seriamente dannoso” per le relazioni tra Stati Uniti e Cina.

La Cina ha notevolmente potenziato la sua forza d’attacco negli ultimi anni, inviando 969 aerei da guerra nella zona di difesa aerea di Taiwan nel 2020, secondo una compilazione dell’AFP, più del doppio del numero di 380 velivoli nel 2016.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.