muretto. Due film da non sottovalutare

Nella programmazione della scorsa domenica e lunedì, due film hanno attirato particolarmente la nostra attenzione. e primo Sceglierai la vita.Il primo film dell’attore Stefan Friese come regista. Una famiglia ebrea ultraortodossa di Aix-les-Bains si reca ogni anno in una fattoria del sud Italia per compiere una missione sacra: la raccolta dei cedri. Ester, figlia di un rabbino, soffocata dalle tradizioni della sua religione, in completo dubbio sulla sua vita, incontra Elio, il proprietario della fattoria. In questa avvincente storia d’amore, la rara coppia erotica Lou de Laâge e Riccardo Squarcio interpreta perfettamente il dramma romantico in cui Stefan Friese trasmette magistralmente e appassionatamente una situazione complessa. Ester ed Elio dovranno scegliere la propria vita.

Nell’altro film: “16 anni” Diretto da Philippe Lloret con Sabrina Levoy e Taylor Azos, è un’altra versione contemporanea di Romeo e Giulietta, dove due culture si scontrano. Nora e Leo si incontrano il primo giorno del ritorno in seconda divisione. I loro sguardi si incontrano e tutto viene detto. Nora vive nel complesso HLM della città, Leo nella zona residenziale. Il fratello di Nora, Tariq, lavora come magazziniere al supermercato locale. Accusato di furto, si dichiara innocente, ma il gestore del negozio non vuole sentire nulla e lo licenzia immediatamente. Il regista è il padre di Frank Leo. Le due famiglie si scontrano, i disaccordi si intensificano e inizia il caos. La vita di Nora e Leo prende fuoco e si trasforma in tragedia.

READ  Il gruppo finanziario del G7 sta per concludere un accordo su una tassa globale sulle multinazionali

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.