MotoGP: Miller vince davanti a Zarco e Quartararo che guidano il torneo

In questo quinto appuntamento stagionale, Niçois Fabio Quartararo è partito dal primo posto nel Gran Premio di Francia a Le Mans. Una corsa totalmente pazza che ha sorriso al nostro francese.

Inizialmente, il pilota Yamaha “novizio” Jack Miller, recente vincitore del Gran Premio, e il compagno di squadra Maverick Vinales erano sopraffatti. Alla fine del primo giro, i tre uomini si distinguono dal resto del gruppo mentre Yohan Zarko si ritrova bloccato sull’11e mettere. Come se si stesse rassicurando dopo il duro Gran Premio “El Diablo” ha firmato un record sul giro. Solo che dopo quattro giri di gara, la pioggia si invita al circuito della Bugatti.

Uno sviluppo che permette a Marc Marquez e Alex Reigns di tornare agli avamposti. Quindi tutti i piloti tornano ai box per cambiare le macchine. I più grandi perdenti in questa svolta climatica sono i Suzuki Warens e Mir Champion Defending Riders, tutti caduti.

In primo piano, Marquez precede Quartararo, che resta bloccato al volante di un sei volte campione del mondo di Moto GP. Molto diffidente in queste circostanze, Miller ritorna gradualmente ai due uomini principali prima di vedere il marchese commettere un errore. Un fallo permette a Fabio di riprendere il comando dopo aver coperto il primo terzo di gara.

Nonostante due lunghe (penalità) velocità in pit lane, l’australiano è tornato a tutta velocità e ha finito per sfruttare la Yamaha N ° 20 che a sua volta ha preso una lunga penalità per fallo nel cambio della moto. L’altro grande vincitore in queste circostanze speciali, Johan Zarco, che è tornato sul podio dopo un inizio un po ‘mediocre.

READ  Cosa devi sapere sulla versione 2021

Mostra Zarco

Al terzo posto dopo aver sorpassato il giapponese Takaki Nakagami, Zarco, che sta rotolando a un ritmo diverso, ha riguadagnato quasi due secondi al giro dal connazionale francese. Dopo sei giri dalla fine, il Cannois ha superato il fiume Niçois per prendere il secondo posto con un altro pilota Ducati all’orizzonte.

Sfortunatamente, gli mancherà un po ‘di velocità per colmare il divario di sei secondi dall’australiano, che ha vinto il suo secondo successo consecutivo in Francia in questa stagione.

Al francese è succeduto Francesco Bagnaya, ex capitano del Mondiale, che è arrivato quarto, dando la possibilità al Quararo di riprendere le redini della classifica mondiale.

Classificazione etnica: 1) Miller, 2) Zarco, 3) Quartararo, 4) Bagnaya, 5) Petrucci, … 9) Vinales

Classifica Campionato del Mondo: 1) Quattararo – 80 punti, 2) Bagnaya – 79 punti, 3) Zarko – 68 punti, 4) Miller – 64 punti, 5) Vinales – 57 punti.

Foto d

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *