Mondiali 2022: tifosi marocchini vittime di razzismo in Italia

In tutta Europa, i tifosi marocchini hanno festeggiato la loro qualificazione ai quarti di finale della Coppa del Mondo. In Italia, alcuni di loro sono stati vittime di attacchi razzisti.

I marocchini hanno segnato la storia qualificandosi per i quarti di finale del Coppa del Mondo contro la Spagna martedì 6 dicembre. Da allora i loro sostenitori hanno festeggiato in tutti i paesi europei. Bruxelles, Parigi, Marsiglia e anche l’Italia. Ma lì, alcuni marocchini sono stati vittime del razzismo, aggrediti da individui armati di cinture.

A Verona il Corriere dello Sport ha trasmesso un video in cui questi individui aggrediscono persone in sella a uno scooter con bandiera marocchina.

Secondo l’agenzia Reutersla polizia italiana ha arrestato 13 attivisti di estrema destra in seguito a questi attacchi ai sostenitori di Atlas Lions.

Il Marocco ora ha un appuntamento con il Portogallo, questo sabato 10 dicembre alle 16:00, per scrivere un po’ di più la storia.

Scarica QUI il calendario completo delle partite

READ  due italiani della Fiat Chrysler incriminati negli Stati Uniti

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *