Milano cade di nuovo

Seconda sconfitta consecutiva per il Milan in campionato, questa volta contro il Sassuolo (1-3).

Il Milan ha perso per la seconda volta in questa stagione, a una settimana dalla prima sconfitta, in casa contro il Sassuolo (1-3) domenica nel 14° turno di Serie A maschile di Stefano Pioli, caduto per la prima volta in campionato. Sabato contro la Fiorentina (4-3) è sceso ancora a San Siro, ma è rimasto davanti alla capolista Napoli con 32 punti, prima dell’incontro di domenica sera Napoli-Lazio (ore 20:45).

Il Milan, però, è il primo a mettersi in pratica con Romagnoli, che apre le marcature con un ben eseguito calcio d’angolo (21). La risposta del Sassuolo è stata rapida, e che risposta! Con un tiro netto dall’interno, Gianluca Scamaka trova il koh di Mike Minyan e pareggia (24). L’attaccante italiano è stato all’origine del suo secondo gol, vedendo il suo pallone, spinto alle spalle dal portiere francese del Milan, e spedito in porta dal difensore Simon Kjaer (33).

Irrisolto, quattro giorni dopo aver battuto l’Atletico Madrid (1-0) in Champions League, i rossoneri hanno visto gli avversari allargare le distanze con Berardi, capocannoniere: dopo un dribbling devastante su Romagnoli, l’esterno è scivolato fuori dalla rete. Una palla tra le gambe di Minnian (66). Dieci minuti dopo, l’incubo continua con l’espulsione di Alessio Romagnoli per un errore fatale. Grazie a questo successo il Sassuolo è salito momentaneamente al 12° posto con 18 punti.

READ  Posto unico preferito rispetto alla sua successione

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *