Mentre gli afghani sfidano i talebani, cresce la paura della vendetta – rts.ch

Da domenica un ponte aereo trasporta aerei da tutto il mondo per evacuare diplomatici, altri stranieri e afgani dall’aeroporto di Kabul, il cui perimetro è strettamente controllato dai talebani.

stato unito

Gli Stati Uniti, che prevedono di evacuare più di 30.000 americani e civili afgani attraverso le sue basi in Kuwait e Qatar, hanno già spostato più di 7.000 persone dall’inizio delle evacuazioni il 14 agosto.

Canada

La Difesa Nazionale ha annunciato giovedì sera che due aerei militari canadesi, riconfigurati per trasportare quante più persone possibile, voleranno verso Kabul per riportare cittadini canadesi, residenti permanenti e cittadini afgani.

Il governo canadese ha confermato l’arrivo di personale militare a Kabul per coordinare gli sforzi di evacuazione con gli Stati Uniti ei suoi alleati.

Italia

Il ministero della Difesa italiano ha dichiarato, venerdì, che 103 persone sono decollate su un aereo da trasporto militare C130J da Kabul al Kuwait, dove saranno trasportate in Italia.

Altri 104 afgani, evacuati giovedì, dovrebbero arrivare dal Kuwait all’aeroporto di Roma su un aereo charter messo a disposizione dall’associazione italiana no-profit Novi Ones.

Da giugno, circa 900 afgani sono stati evacuati dal Paese, di cui circa 800 trasferiti in Italia, ha affermato il ministero.

Austria

L’Austria è riuscita a evacuare due dei suoi cittadini, mentre 85 austriaci e un afgano che si trovano in Austria e cercano l’evacuazione sono ancora bloccati in Afghanistan, secondo il ministero degli Esteri.

L’Austria attualmente dipende dagli aerei di altri paesi per evacuare i suoi cittadini.

Romania

Un aereo C-130 Hercules rumeno è riuscito a evacuare quattro persone – un rumeno, un bulgaro, un britannico e un americano – dall’Afghanistan a Islamabad nella notte tra giovedì e venerdì, secondo il ministero degli Esteri.

READ  Atalanta agganciata, l'Inter vince lo scudetto

Altri 14 rumeni sono al sicuro all’aeroporto in attesa di evacuazione. Un cittadino rumeno era già stato evacuato all’inizio di questa settimana.

Polonia

Venerdì, 130 sfollati dall’Afghanistan sono arrivati ​​in Polonia e circa 100 stanno aspettando sulla pista di Kabul il prossimo volo, che dovrebbe arrivare in Polonia durante la notte, ha detto venerdì un funzionario del governo al canale TVP pubblico.

Tutti i cittadini polacchi che hanno contattato il Ministero degli Affari Esteri sono stati evacuati. Un aereo con a bordo decine di persone è atterrato in Polonia di notte da giovedì a venerdì e a bordo c’erano afgani che lavoravano con la Polonia e i suoi alleati, oltre a un giornalista polacco.

Spagna

Un secondo aereo militare spagnolo è partito da Kabul venerdì intorno alle 4.30 GMT, diretto a Dubai, con a bordo 110 persone, per lo più afgane, dell’ambasciata spagnola e delle loro famiglie. Il ministro degli Esteri spagnolo, José Manuel Alparís, ha annunciato che tutti i cittadini spagnoli erano già stati rimpatriati.

Kenia

L’ambasciata del Kenya a Pechino ha confermato che 12 keniani che lavoravano per appaltatori privati ​​sono stati evacuati a Birmingham, nel Regno Unito, mercoledì.

Un altro gruppo di 40 keniani è stato evacuato mercoledì in Kazakistan. Le missioni keniote nella regione cercano di contattare i keniani che lavorano in aziende private.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *