Mancini: ‘L’Italia ha talenti come Bellingham, ma non gioca’

Roberto Mancini insiste sul fatto che l’Italia ha “quattro o cinque talenti con la qualità di Jude Bellinghamma devi dar loro tempo per giocare” e spera Gianluca Scamacca può svilupparsi al West Ham United.

Il tecnico azzurro è intervenuto in conferenza stampa per il lancio delle nuove divise Adidas e gli è stato chiesto della relativa mancanza di giovani in Nazionale.

“Il problema non è avere talenti, ma lasciarli crescere. Li cerchiamo ovunque, anche nelle giovanili”, ha assicurato Mancini.

Gli è stato dato l’esempio dei prossimi avversari dell’Italia, l’Inghilterra, che vede Bellingham lasciare il segno ai Mondiali a 19 anni e che attualmente brilla per il Borussia Dortmund.

“Penso che l’Italia abbia quattro o cinque talenti con la qualità di Bellingham, ma hanno bisogno di tempo per giocare. Abbiamo giovani giocatori di qualità, ma mancano di esperienza.

“In Inghilterra, Olanda o Germania, se un giocatore ha talento, gli sarà permesso di giocare. Qui ne abbiamo quattro o cinque a questo livello, ma devono giocare.

Alcuni degli elementi più giovani dell’Italia sono andati all’estero per ampliare i propri orizzonti e Mancini spera che questo possa aiutare a risolvere il problema di trovare un centravanti per guidare la linea, un’assenza che si è rivelata costosa nelle qualificazioni per la Coppa del Mondo.

“In questo momento l’Italia non ha molti grandi attaccanti, ma stiamo cercando di trovarli. Scamacca, per esempio, sta facendo una buona esperienza perché la Premier League è difficile.

Scamacca ha finora segnato sette gol in 24 presenze ufficiali con il West Ham United dal trasferimento di oltre 36 milioni di euro dal Sassuolo in estate.

READ  Vela. Prada Cup: Italia - Inghilterra: 4-0 - Vela

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.