macOS Monterey on the road: un riepilogo delle nuove funzionalità chiave e delle macchine compatibili

Apple dovrebbe rilasciare macOS Monterey stasera intorno alle 19:00, ed ecco un riepilogo (non completo) Concentrarsi sui principali sviluppi.

Presentato al WWDC21, La nuova versione di macOS acquisisce alcune delle funzionalità di iOS 15Come Safari 15, Spatial Audio all’interno di FaceTime, Live Text, Concentration, SharePlay (disponibile più avanti in autunno) e Quick Notes, includeranno la modalità di controllo universale (una funzionalità anch’essa rinviata più avanti in autunno), consentendo con un singolo mouse (o trackpad) e tastiera per controllare più Mac e iPad e passare da uno schermo all’altro. La funzione può essere attivata automaticamente e terrà conto del trascinamento della selezione o dei gesti su trackpad/mouse compatibili.

Monterey celebrerà anche l’arrivo delle Scorciatoie su macOS e la possibilità di registrare 15 secondi di gioco premendo a lungo i pulsanti dedicati (Condividi e Crea) per i controller DualSense su PlaySation 5 e Xbox Series S e X (registrati. Già mostrato da by premuto due volte, ma si pensava che si spegnesse premendo nuovamente il pulsante), il generatore di codice 2FA, la funzione Cancella contenuto e impostazioni Preso in prestito da iOS/iPadOS per ripristinare semplicemente il tuo Mac.

Alcune modifiche nel Finder (scorciatoie da Touch Bar, barra dei menu, menu Azioni rapide, nuova interfaccia per sposta nella cartella, è presente anche una nuova cartella di collaborazione iCloud visualizzata nella barra laterale o ridimensionamento automatico delle finestre quando si sposta una finestra su uno schermo secondario), nonché una migliore gestione delle app iOS/iPadOS (Apple Pay, video a schermo intero), e aggiornamenti di sistema meno stressanti e nuove funzionalità per gli amministratori, la possibilità di invitare utenti Android e Windows tramite FaceTime, AirPlay su Mac, una migliore privacy all’interno di Mail e la gestione Adaptive Sync su monitor esterni.

Infografica: macOS Monterey si avvicina: riepilogo delle nuove funzionalità chiave e delle macchine compatibili

Tuttavia, alcune funzionalità saranno riservate per Mac M1, come la modalità Ritratto all’interno di FaceTime che consente uno sfondo sfocato, Live Text (tuttavia, Apple ha reso i Mac Intel compatibili con questa funzionalità nelle recenti versioni beta di Monterey), un OCR in grado di sollevare il testo all’interno delle immagini e consentire interazioni (copia/incolla, vai all’indirizzo, cerca, chiama il numero), modalità 3D che mostra il globo per i piani più mappe dettagliate, sintesi vocale nelle nuove lingue supportate o ancora Siri locale.

Infografica: macOS Monterey si avvicina: riepilogo delle nuove funzionalità chiave e delle macchine compatibili

Livello di compatibilità, sarà possibile installare macOS Monterey su di esso MacBook 2016, MacBook Pro, MacBook Air dal 2015, Mac mini 2014, iMac 2015, iMac Pro 2017, Mac Pro fine 2013 o successivo.

READ  Apple consentirà ai suoi utenti di riparare da soli il proprio iPhone

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *