Lo stupore dei seguaci di Qunun

La profezia prediceva una grande “tempesta”. Era imminente l’arresto di massa dei “traditori satanici”, così come l’espulsione dei democratici eletti a Guantanamo, la rivolta militare contro Joe Biden, seguita da un completo “blackout” di Internet per ripristinare la democrazia e la presidenza di Donald Trump. Lo stupore dei seguaci di Qunun: mercoledì non è successo niente.


Tristan BilokinTristan Bilokin
Giornalismo

Mesi dopo che il “piano” infallibile di Donald Trump è stato invocato nelle sue riviste online, il celebre influencer Alexis Cossett Trudel, che è stato uno dei principali contributori alle tesi di cospirazione di QAnon in francofono, è apparso perplesso dalle parole post-apertura del presidente: “Stiamo ancora tradendo noi stessi”. Qualche volta ragazzi… ci sono molte contraddizioni tra gli eventi del periodo post-elettorale […] E quello che è appena successo. Sono stato prudente per un po ‘di tempo ormai … Farò una dichiarazione generale [jeudi] Ha fatto una promessa sulla sua pagina sul social network russo VK, dove è stato trincerato dalla sua rimozione da Facebook, YouTube e Twitter.

Tra i tanti commenti ottenuti dalla sua pubblicazione, parecchi seguaci di Q, un presunto ufficiale militare statunitense le cui enigmatiche “cadute” erano all’origine del movimento cospirativo, sono apparsi storditi. “Sono malato, disgustato e spaventato da quello che ci aspetta perché oltre al suo sostegno, Q ci ha fatto gol oggi!” Qualcuno ha scritto.

“Andiamo, là, saremo nel 2034, come stimiamo, e peggio ancora, diremo ancora, ‘Fidati del piano’ … cioè se non ci rendiamo schiavi dell’Impero cinese”, scrive un altro.

Nonostante i rapporti delle autorità statunitensi secondo cui milizie armate e gruppi di estrema destra avevano pianificato di attaccare le istituzioni pubbliche, il giuramento di Joe Biden si è svolto pacificamente. I gruppi che denunciano “brogli elettorali” non hanno manifestato in maniera massiccia a Washington. Le manifestazioni, inclusi membri armati del movimento estremista del Tre per cento, si sono svolte fuori dalle capitali del Michigan, Florida, Georgia e Arizona, ma i media statunitensi non hanno riportato alcun focolaio.

READ  Lara Trump, la nuova cara repubblicana?

Se compaiono crepe nella facciata di Qunun, il movimento non è disposto ad abbassare la bandiera per tutto questo. Secondo numerosi post letti su varie piattaforme, qualcosa di “grande” arriverà entro “30 giorni”, la nuova scadenza per il “piano” segreto di Donald Trump.

Sulla piattaforma di messaggistica divenuta popolare tra i cospiratori dopo la rivolta del Campidoglio, la “Risvegliata” ha cercato indizi nascosti negli stili dell’abito che Melania Trump indossava mentre sbarcava dell’Air Force One in Florida.

“Resta a casa. La guerra silenziosa continua”, ha dichiarato uno dei più famosi forum di Qanoun, dal canto suo uno di loro ha promesso, all’inizio della serata, di utilizzare la rete di allerta telefonica nazionale per fare un annuncio … che non esiste. Non viene mai prodotto.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *