Lo studio mostra il legame tra carne rossa e malattia

Attraverso Clement Hood

Un recente studio riporta prove di un legame tra consumo eccessivo di carne rossa e cancro del colon-retto.

Finora, i medici hanno raccomandato di ridurre il consumo di carne rossa per ridurre il rischio di infezione cancro del colon-retto. Di più Nessuno studio ha dimostrato una vera relazione tra dieta e malattia.

Sembra fatta ora, come dimostra Questo studio è stato pubblicato sull’American Journal questa settimana Scoperta del cancro.

Carne rossa: è cancerogena?

Lo studio in questione, condotto da Marius Giannakis, oncologo presso il Dana-Farber Cancer Institute negli Stati Uniti, ha riferito cheUna dieta ricca di carne rossa può essere soggetta a deterioramento l’ADN. Una mutazione del DNA, che non è stata ancora scoperta, è chiamata alchilazione. “Con la carne rossa ci sono composti chimici che possono causare alchilazione”, definisce Mario Giannakis.

Se non tutte queste cellule con una mutazione del DNA diventano necessariamente cancerose, e viceversa, se non tutti i pazienti hanno alchilosi, È ampiamente rappresentato nelle persone con cancro del colon-retto.

Per raggiungere questa conclusione, i ricercatori hanno sequenziato il DNA di quasi 900 pazienti affetti da cancro del colon-retto, tra un gruppo di 280.000 persone che hanno preso parte a uno studio longitudinale.

Ma cosa mangiare per ridurre il cancro?

Quindi lo studio mostra che I pazienti i cui tumori anaplastici compaiono hanno il 47% di probabilità in più di morire di cancro del colon-retto rispetto a quelli che non lo fanno.. Poiché questa mutazione è principalmente causata dal ferro nella carne rossa o dai nitrati nella carne lavorata, i carnivori possono essere rassicurati: Non è necessario vegano. I ricercatori sono riusciti nel pollame e nel pesce come causa di questa alchilazione. Si può anche prevenire mangiando non più di 150 grammi di carne rossa al giorno.

READ  What does the Martian Sound and Rover Welcome Party look like

E il resto della dieta? È sempre la stessa storia. “Consiglio moderazione e una dieta equilibrata”, dice Marius Giannakis. Sai cosa ti resta da fare…

Per non perdere nessuna delle nostre novità, iscriviti a La nostra newsletter !

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *