L’Italia insiste perché la Tunisia riconquisti la sua “normalità democratica” attraverso un dialogo inclusivo




La diplomazia italiana ha reagito questa sera, attraverso un comunicato pubblicato sul proprio sito ufficiale, alle ultime dichiarazioni del presidente tunisino Kaïs Saïed. L’Italia si dice soddisfatta dell’annuncio del processo di riforma, ed ha manifestato la propria disponibilità a sostenere il Paese, per la realizzazione delle aspirazioni del popolo tunisino, ma insiste affinché ciò avvenga attraverso un dialogo inclusivo, con la partecipazione di diverse orientamenti politici.

Di seguito il testo del comunicato stampa:

L’Italia ha preso atto con interesse dell’annuncio del presidente tunisino Kaïs Saïed circa l’avvio di un processo di riforme politiche e costituzionali e delle scadenze che dovrebbero portare, come auspicato, alle elezioni legislative.

L’Italia invita le autorità tunisine a proseguire il cammino verso il completo ripristino dello stato di diritto e della normalità democratica attraverso un dialogo inclusivo, trasparente e sostanziale con tutte le componenti politiche e sociali del Paese, garantendo nel contempo il pieno rispetto dei diritti fondamentali e promuovendo stabilità e crescita economica.

L’Italia resta al fianco della Tunisia e, nello spirito della tradizionale amicizia che lega i due Paesi, continuerà ad assicurare tutto il sostegno possibile per la piena realizzazione delle aspirazioni del popolo tunisino.




Cosa sta succedendo in Tunisia?
Spieghiamo sul nostro canale Youtube . Sottoscrivi!






READ  "Sono orgoglioso di far parte del gruppo che ha portato a casa una medaglia che da tanto tempo scappava dall'Italia"

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *