L’Italia è un successo, Spagna e Portogallo una dietro l’altra

L’Italia ha confermato la sua grande fiducia con quattro gol e l’ottava partita consecutiva senza subire gol, venerdì contro la Repubblica Ceca (4-0). Allo stesso tempo, l’Ungheria, avversaria dei Blues all’Euro, ha battuto Cipro (1-0). Spagna e Portogallo sono andati 0-0.

Sette giorni prima della gara d’esordio contro la Turchia a Roma, l’Italia ha vinto 4-0 venerdì nell’ultima partita di riscaldamento contro la Repubblica Ceca. Dopo il tranquillo warm-up contro San Marino (7-0) di una settimana fa, il tecnico Roberto Mancini questa volta si è allineato, contro una squadra qualificata anche per l’Euro, un undici che probabilmente sembrerà molto più del previsto di fronte ai turchi a giugno 11.

Senza Marco Verratti, ancora alle prese con un infortunio al ginocchio, la Nazionale ha dettato i tempi abbastanza velocemente sotto la guida di Jorginho, vincitore della Champions League con il Chelsea. Ciro Immobile (23°) e Nicolo Barella (42°) nel primo tempo, poi Lorenzo Insigne (66°) e Domenico Berardi (73°) al termine di un movimento scolastico, concretizzarono il dominio degli italiani.

Questa è l’ottava partita consecutiva senza subire gol per l’Italia, che si avvicina quindi all’Euro essendo imbattuta da 27 partite (settembre 2018).

L’Ungheria sta guadagnando fiducia

Allo stesso tempo, l’Ungheria, avversaria della Francia nel Gruppo F, non ha inciampato per la sua prima amichevole di riscaldamento, vincendo 1-0 contro Cipro. In uno stadio Ferenc-Szusza di Budapest quasi al completo, il centrocampista Andras Schäfer ha offerto la vittoria ai magiari segnando, al 36′, il primo gol della sua carriera in nazionale.

I ciprioti, 97esima nazione nel ranking Fifa e mai qualificati per una competizione internazionale, fungono più da “sparring-partner” per gli ungheresi, inseriti nel “gruppo della morte” del campionato europeo. Gli uomini di Marco Rossi iniziano la competizione il 15 giugno contro i campioni portoghesi in carica, per poi affrontare i francesi campioni del mondo il 19 per finire contro la Germania il 23.

READ  Libia - Dichiarazione dei Ministri degli Esteri di Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Stati Uniti (11.03.2021)

Il Portogallo delude contro la Spagna

Prima di questi due incontri, Spagna e Portogallo si sono neutralizzati (0-0). Nonostante il pareggio, La Roja esce rafforzata da questa partita, mentre la Seleçao ora ha qualche dubbio. Questa partita è stata l’occasione per Aymeric Laporte, spagnolo da poco naturalizzato, di esordire con la casacca rossa.

La sterilità delle offensive portoghesi, ma soprattutto le poche situazioni pericolose concesse dai campioni d’Europa in carica, hanno avuto il dono di infastidire Cristiano Ronaldo, che ha mostrato segni di fastidio alzando più volte le braccia al cielo e urlando al suo allenatore dalla dall’altra parte del campo.

La Spagna concluderà i suoi preparativi con l’ultima sfida contro la Lituania martedì allo stadio Butarque di Leganés, un sobborgo di Madrid, mentre il Portogallo se la vedrà con Israele mercoledì allo stadio José-Alvalade di Lisbona.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *