L’Italia domina la Germania 92-82, cecchino italiano si traduce in Simone Fontecchio

È stato il primo grande shock di queste partite, poche ore dopo che la Repubblica Ceca ha battuto l’Iran, poche ore prima dell’incontro di Australia e Nigeria, e soprattutto quello tra Francia e Team USA alle 14. Italia vs Germania, due paesi si sono qualificati per queste partite tramite TQO, e nel duello ospite dell’ultimo minuto sono stati gli italiani a sparare per primi.

6:40 di domenica, e oh alcuni volti familiari. Artisti del calibro di Moritz Wagner o Isaac Bonga dalla parte tedesca, quelli di Niccol Melli e Nico Magnion e il sesto uomo di alto livello Danilo Gallinari degli italiani. Giocatori NBA ma non così, che i due campioni – uno felice e uno scontento – in questa partita saranno in realtà quello che viene chiamato Maodo Lo (24 punti, 4 rimbalzi e 4 assist, 6/9 dal parcheggio), ben visto durante TQO, soprattutto, Simone Fontecchio, autore di Immacolata 5/5 Dietro l’arco stamattina e il grande architetto della vittoria italiana. Vittoria sul filo grazie ad una serie di parate a fine gara ma ha perfettamente senso visto che gli uomini di Romeo Scachetti sembravano correre questo vantaggio, continuando il percorso per tutto l’incontro grazie alle ottime prestazioni di Gallinari e Millie grazie alla bella risultato al termine della doppietta di Yvette Horner e infine grazie all’uscita Il bene di Stefano Tonot, che con Homer Simpson non c’entra, ve lo ricordiamo. Una bella partita grande e molto piena collettivamente, in linea con quanto visto a Belgrado, e un livello alla fine troppo alto per i tedeschi ma troppo lassista sul rimbalzo offensivo in particolare. Mo Wagner aveva mostrato la strada, Isaac Bonga era affondato nel secondo tempo e Andreas Obst era chiaramente privo di vocali ma si è impiantato male dalla distanza.Ma alla fine sono i transalpini a regalare ai propri tifosi un nuovo motivo per godersi lo sport a poche settimane dal ritorno ai vertici della squadra di calcio.

READ  Serie A - Inter: Dov'è Christian Eriksen?

Una vittoria abbastanza essenziale in un girone molto aperto in quanto vedrebbe l’Italia affrontare i favoriti australiano e nigeriano prima di precipitarsi sulla causa di non arrivare alla fase finale. Obiettivo raggiunto per l’Italia, i tedeschi sono già tornati al muro, si continua.

Statistiche Italia 25 luglio 2021

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *