L’Iran conferma di avere trattative con i sauditi

(Teheran) Il ministero degli Esteri iraniano ha confermato per la prima volta lunedì di essere in trattativa con il suo principale rivale saudita, ma ha detto che era “ancora troppo presto” per discutere i risultati.


France Media

I colloqui, organizzati all’inizio di aprile, con il sostegno del primo ministro iracheno Mustafa Al-Kazemi, sono rimasti segreti fino a quando il giornale non li ha pubblicati. Financial Times È stato riferito che il primo incontro si è tenuto a Baghdad.

“L’argomento di queste discussioni è legato a (questioni) un ordine bilaterale e regionale”, ha detto ai giornalisti il ​​portavoce diplomatico iraniano Saeed Khatibzadeh.

La ripresa del dialogo, già confermata da fonti ufficiali irachene, segna il primo significativo sforzo per disinnescare le tensioni ultracinquantenni tra le due potenze rivali nella regione.

Ma aspettiamo di vedere i risultati […] Potrebbe essere prematuro discutere i dettagli dei negoziati “, Khatib Zadeh si è rilassato, sottolineando che l’Iran” ha sempre sostenuto questo tipo di colloqui “.

Ha detto che “fermare l’escalation e costruire relazioni” tra questi due paesi che si affacciano sul Golfo “è vantaggioso per entrambi i paesi”.

E l’Iran aveva già accolto a fine aprile il “cambio di tono” dell’Arabia Saudita dopo dichiarazioni che il principe ereditario saudita considerava concilianti e che si auguravano “buoni e distinti rapporti” con la Repubblica islamica.

Teheran e Riyadh hanno interrotto i rapporti diplomatici nel 2016, provocando una spaccatura nella regione.

Sono coinvolti in conflitti regionali e sostengono i campi avversari, soprattutto in Siria e Yemen.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.