L’inizio della fine per Facebook?

Facebook è ancora una volta in un posto caldo martedì con la testimonianza davanti al Congresso degli Stati Uniti di un informatore che condanna le pratiche del gigante del web.

• Leggi anche: Francis Hogan, l’ingegnere determinato a rendere Facebook meno dannoso

• Leggi anche: Gli informatori promettono un’altra giornata difficile su Facebook dopo l’interruzione di corrente

“La maggior parte dei giovani sta abbandonando questa piattaforma. Risale al 2004. Su Internet, qualcosa che dura a lungo, tranne che su Google, è molto raro”, ha spiegato Patrick Matthew, esperto di sicurezza informatica e co-fondatore di Hackfest.

“Questo è l’inizio della fine per Facebook. Questo è un segno del declino dell’azienda”, ha aggiunto Jean-Houg Roy, professore alla School of Media dell’Università del Quebec a Montreal.

“Vediamo che Facebook sta avendo difficoltà a reclutare, le persone scappano, sono preoccupate e le persone all’interno dell’azienda si scagliano”, ha aggiunto Roy.

Patrick Matthew crede che la grave interruzione che ha paralizzato il social network probabilmente non si sarebbe verificata se Facebook fosse stata una società più piccola. Tuttavia, l’evento dovrebbe essere una scossa elettrica per molte aziende, ha affermato.

READ  Messico | Storm Grace diventa un uragano di categoria 3

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *