Le Olimpiadi di Parigi accelereranno la trasmissione della dengue?

Le Olimpiadi di Parigi accelereranno la trasmissione della dengue?

Questo è uno dei rischi per la salute identificati durante questo periodo olimpico: gli arbovirus, trasmessi dalle zanzare tigre. Tra le malattie trasmesse attraverso la febbre dengue, la Zika o la chikungunya Questa zanzara è ormai ovunque in Ile-de-France. Poiché i viaggiatori arrivano da aree endemiche, il rischio dell’epidemia viene attentamente monitorato.

Per calcolare il tempo necessario alla trasmissione degli arbovirus durante le Olimpiadi, Ana Bella Filloux, entomologa dell’Istituto Pasteur, ha utilizzato zanzare tigre raccolte sul campo. “Queste zanzare sono state amplificate in laboratorio e abbiamo eseguito quella che chiamiamo infezione sperimentale”.

“Dobbiamo andare molto, molto velocemente.”

un risultato, Quando la temperatura raggiunge i 28 gradi, occorrono dalle 2 alle 3 settimane per trasmettere la febbre dengue Oppure virus Zika, da 3 a 7 giorni per il virus chikungunya e 3 giorni per il virus del Nilo occidentale. “Lo studio che abbiamo fatto ci permetterà di organizzare al meglio il controllo di questi vettori, quindi se troviamo un caso umano nel Nilo occidentale, diciamo a noi stessi che abbiamo tre giorni per poter limitare la diffusione del virus”. la malattia. Il virus viene trasmesso dalle zanzare, bisogna andare molto velocemente, molto.” Aggiunge Anna Bella Failox.

Novità Francia Inter

54 secondi

Successivamente le autorità avviano un processo di disinfezione delle aree frequentate dal paziente, un processo di monitoraggio che viene effettuato ogni anno, sotto la supervisione di Arnaud Tarantola, epidemiologo dell’Autorità sanitaria pubblica francese. Con più di 10 milioni di passeggeri già nell’Ile-de-France l’estate scorsa, non è preoccupato.
“Ogni anno arrivano viaggiatori o persone dall’Ile-de-France per trascorrere le vacanze in zone endemiche e ritornano colpiti da dengue, chikungunya o Zika. Non sto dicendo che non ci siano rischi associati ai Giochi Olimpici, lo dico lì non sembra esserci alcun rischio aggiuntivo in termini di ritorno “I viaggiatori provenienti da aree endemiche sono significativi in ​​questa fase.” Soprattutto perché, come diceva lui, La maggior parte degli spettatori olimpici non proverrà da zone pericolose.

READ  The Harvard astronomer still believed that the interstellar object was a strange technology

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *