Era l’11 luglio al Quebec Summer Festival: Billy Joel and His Classics in the Moonlight

Era l’11 luglio al Quebec Summer Festival: Billy Joel and His Classics in the Moonlight

Se dovessimo fare un elenco di tutte le serate per eccellenza della storia del Summerfest, quella in cui Billy Joel, il pianista in persona, venne a cantare tutti i successi del suo set, nel 2014, troverebbe un posto nella selezione .

Questa era la prima volta nella sua vita che teneva un concerto in Quebec. Il clima era mite, la luna era piena e luminosa e il pubblico era affascinato ed emozionato.

Andava tutto bene, tranne un dettaglio, di cui i media vennero a conoscenza pochi giorni dopo.

Invece di restare qualche giorno in Quebec per godersi la città, come aveva programmato di fare, la star di New York fece un viaggio di andata e ritorno solo perché sua madre, Rosalind, stava vivendo le sue ultime ore. Alla fine morì due giorni dopo lo spettacolo in pianura, all’età di 92 anni.

Stomaco pieno

Nonostante tutto, Billy Joel, che all’epoca aveva 65 anni, ha consegnato la merce come un vero professionista alle decine di migliaia di persone riunite davanti a lui.

Supportato da una band di musicisti esperti, il Piano Man ha dato il via alla serata con un brano di musica classica stimolante. la mia vitasucculenti antipasti da un menù che si preannunciava vastissimo.

Artista, Stato d’animo di New York, Scene da un ristorante italianoPensa a una delle tante canzoni di Billy Joel e ci sono buone probabilità che la ascolterai nelle pianure.

È vero, non l’ha fatto onestà E Come teMa è vietato lamentarsi a stomaco pieno.

pelle d’oca

Sia il pubblico che l’artista si sono divertiti. “Faccio questo dannato lavoro da 50 anni e questa è la prima volta che vengo qui”, ha detto anche Billy Joel mentre osservava i frequentatori del festival e la luce rossa lampeggiante del defunto Macaron.

READ  Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder's Revenge è stato rilasciato oggi

Si congedò dalla pianura per la prima volta dopo a uomo del pianoforte Da far venire i brividi, come cantavano tutti in coro.

Quando riemerse, Billy Joel si trasformò in un jukebox degli anni ’70 e ’80. Ci siamo sentiti uno dopo l’altro Non abbiamo acceso il fuoco, ragazza dei quartieri alti, per me è ancora rock and roll, pezzo grosso, probabilmente hai ragione E Solo i migliori muoiono giovani.

Le pianure erano piene.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *