L’Atalanta vince a Torino, batte la Juventus

Grazie ad un gol di Duvan Zapata, Dea ha battuto l’orto della vecchietta questo sabato, durante la 14a giornata del campionato italiano.

La Juventus ha perso contro l’Atalanta Bergamo 1-0 sabato a Torino alla 14° giornata del campionato italiano e ha perso l’opportunità di avvicinarsi ai posti di qualificazione per il Campionato di C1. Mentre in serata hanno avuto la possibilità di tornare a un punto dall’avversario, gli uomini di Massimiliano Allegri puntano al sesto posto provvisorio, a sette unità dal quarto, e l’ultimo a presentare un biglietto per la Champions League, che l’Atalanta detiene.

Le vittorie consecutive in Serie A contro Lazio Roma (2-0) e Fiorentina (1-0) hanno rianimato la Juventus dopo un inizio di stagione misto. La clamorosa battuta d’arresto contro il Chelsea (4-0) vincitore della Champions League martedì e la sconfitta contro l’Atalanta sabato sera hanno evidenziato le difficoltà strutturali di una squadra dall’identità di gioco indefinita.

Il nono gol stagionale per Zapata

A differenza del Bergamasco, che ha conquistato il terzo posto nella classifica degli attacchi più prolifici (28 reti) testimoniano la certezza collettiva della squadra allenata da Gian Piero Gasperini dal 2016. Ha segnato il suo nono gol in questa stagione. Era perfettamente posizionato sul filo del fuorigioco e l’attaccante colombiano ha fatto un tiro potente che ha colpito la traversa (28).

La Juventus avrebbe potuto tornare alla parità con il nazionale francese Adrien Rabiot, con un tiro obliquo del portiere Juan Musso (65). Nonostante alcune situazioni pericolose a fine gara, tra cui una punizione sulla traversa di Paulo Dybala (90+5), il Torinese è stato costretto a perdere un quinto della stagione.

READ  Vlhova e Magoni terminano la loro collaborazione - Sports Infos - Ski

In una stagione cupa, potrebbero comunque godersi la qualificazione per gli ottavi di C1. Lo stadio in cui vorrebbe entrare l’Atalanta, che dovrà battere il Villarreal l’8 dicembre per raggiungerlo.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *