Larget racconta come il Marocco Bennacer ha perso contro l’Algeria

L’ex etichetta marocchina DTN Nasser Larguet ha rivelato in After Foot su RMC dietro le quinte il casting di Ismael Bennacer. Con tre possibili nazionalità sportive, il 25enne centrocampista alla fine ha preferito l’Algeria a Marocco e Francia.

I giocatori binazionali a volte rimangono in tensione tra certe scelte. Con giocatori provenienti da Belgio, Olanda, Francia e Spagna, il Marocco è riuscito però a formare un formidabile mix e gli Atlas Lions hanno brillato ai Mondiali 2022 in Qatar qualificandosi ai quarti di finale. Sotto la guida di Walid Regragui, nato nella periferia parigina, la scelta del Maghreb è stata un segnale di morale in Qatar. mostra ospite dopo il calcio Ma Nasser Larket ha rivelato questo mercoledì all’RMC che un altro giocatore di talento che avrebbe potuto aiutare la squadra avrebbe preferito indossare la maglia dei Foxes: Ismael Bennacer.

“Penso che con la prestazione del Marocco, la percentuale di selezioni per il Marocco sarà un po’ più grande, e così ha lanciato l’ex DTN della Federazione marocchina sulla doppia nazionalità. [Un joueur raté par le Maroc?] Il giocatore che ho chiesto è Bennacer, che ha scelto l’Algeria. Può scegliere tre paesi. Può scegliere il Marocco attraverso suo padre, l’Algeria attraverso sua madre e la Francia attraverso la sua nascita. Aveva le tre nazionalità e lo abbiamo invitato”.

>> Tutte le informazioni sui Mondiali in Qatar

Larget: “D’accordo con papà”

Il centrocampista formatosi ad Arles-Avignone ma scoutato in Italia al fianco dell’Empoli ha deciso di vestire i colori dell’Algeria nel 2016. Con le Volpi del Deserto, il giocatore che oggi gioca nel Milan ha vinto la Coppa d’Africa nel 2019. Ma se la scelta di Ismail Bennacer Con qualche rammarico nella mente di Nasser Larguet, il tecnico ha preferito mantenere il positivo nella strategia del Marocco attorno ai giocatori binazionali.

READ  PSG: In gara con Navas, Donnarumma ammette di essere "cattivo a volte in panchina"

“Lo abbiamo invitato e ci siamo accordati con Abi. Poi all’ultimo momento ha scelto l’Algeria. Per noi è stato un grande rammarico perché era un ottimo giocatore”, ha continuato Nacer Larket. Allo stesso tempo abbiamo vinto Hakimi, abbiamo vinto Mazraoui , abbiamo vinto Ziyech, abbiamo vinto Amrabat, abbiamo vinto Saïss, Oud Per dire che in proporzione, vinciamo più giocatori.

Guendouzi ha detto no al Marocco per aver scelto la Francia

Ha anche citato l’ex DTN marocchino Mathieu Guendouzi tra i giocatori presi di mira. Ma a differenza di Bennacer, il giocatore che attualmente è in Qatar con i Blues ha rifiutato rapidamente la selezione marocchina.

“Gli ho chiesto all’epoca degli under 20 – ha rivelato Nasser Larqut -. Lui e suo padre sono stati molto chiari con noi dicendo che quello che gli interessa è la Francia. È una scelta di tutto rispetto”.

Avversario del Portogallo questo sabato a Doha (16:00 in diretta sul sito e sull’app di RMC Sport), il Marocco potrebbe scrivere la storia del calcio. Sconfiggendo la nazionale portoghese, gli Atlas Lions siglano la migliore prestazione di un gruppo africano ai Mondiali. L’Algeria, guidata da Ismail Bennacer, non è riuscita a qualificarsi per il torneo.

Jean Jay Lieberton con After Foot

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.