La Svizzera, il paradiso degli oligarchi russi

Il Wall Street Journal ha riferito che dall’inizio delle sanzioni dell’Unione Europea contro l’oligarchia russa, la Svizzera è diventata un popolare terreno di caccia per i miliardari del paese di Vladimir Putin, in particolare nel cantone di Zugo.

La Svizzera ospita sia le società fondate che le loro case dagli uomini più ricchi della Russia, la sede dei gasdotti Nord Stream 1 e 2 e la divisione di commercio di energia di Gazprom BGSC.

Ma la maggior parte dei legami con la Russia sono concentrati nel cantone di Zugo, ribattezzato dai giornali svizzeri “Piccola Mosca”, mentre anche per i turisti viene organizzato un tour dell’oligarca.

Tuttavia, è ancora difficile identificare la proprietà russa dall’elenco delle persone sanzionate dal governo, soprattutto per i nomi scritti in cirillico, come ha spiegato Heinz Tanler, direttore finanziario del cantone.

Delle circa 30.000 società registrate, solo una è stata ufficialmente riconosciuta come di proprietà di un soggetto sanzionato.

Il sig. Tanler teme anche che le sanzioni abbiano inferto un duro colpo alla reputazione del suo cantone come luogo sicuro per gli investimenti esteri.

Sebbene la Svizzera si sia impegnata a imporre sanzioni insieme all’UE dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina, sono state prese poche azioni contro l’oligarchia russa. La Segreteria di Stato per l’Economia ha affermato che il Paese ha congelato quasi 6,8 miliardi di dollari in attività finanziarie russe insieme a 15 proprietà.

Quasi l’80% dei prodotti primari russi viene scambiato anche in Svizzera, attraverso Zugo o Ginevra. Le banche svizzere gestiscono anche circa 150 miliardi di dollari per i clienti russi, secondo l’associazione bancaria del paese.

Ricorda che 32 governanti vicini al presidente Putin possiedono immobili, aziende o conti bancari in Svizzera, secondo il gruppo Public Eye.

READ  Le bande di ladri stanno aumentando i raid nei supermercati in California

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.