La sottovariante di Omicron è più contagiosa dell’originale

Uno studio danese pubblicato lunedì ha mostrato che la sostanza secondaria di Omicron, BA.2, è più infettiva del BA.1 originale.

“Lo studio mostra che se qualcuno nella tua famiglia ha BA.2, c’è un rischio complessivo del 39% che un altro membro della famiglia venga infettato entro la prima settimana. D’altra parte, se la persona ha BA.1, il rischio è 29 %”, hanno affermato. L’Autorità danese per il controllo delle malattie infettive (SSI) ha dichiarato in una nota.

Prevalente in Danimarca, dove ha detronizzato Omicron, BA.2 secondo calcoli preliminari è una volta e mezza più contagioso di BA.1, ha osservato SSI il 26 gennaio.

Citando il comunicato stampa, il medico della SSI Camilla Holten Mueller ha insistito sul fatto che “le persone non vaccinate hanno anche maggiori probabilità di ottenere BA.2 rispetto a BA.1”.

Lo studio ha inoltre indicato che le persone vaccinate, in particolare quelle che hanno ricevuto una dose di richiamo, hanno meno probabilità di contrarre l’infezione.

Nonostante un numero record di casi e un aumento del 43% delle nuove infezioni in sette giorni, il paese scandinavo di 5,8 milioni si prepara a revocare tutte le restrizioni martedì, citando una maggiore copertura vaccinale e un minor rischio di Omicron. alternativa.

Lo studio è stato condotto dai ricercatori SSI in collaborazione con le università danesi dal 20 dicembre al 18 gennaio. Copre circa 18.000 persone.

Guarda anche

READ  in video | Il crollo del palco del festival lascia un morto e un ferito

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.