La Russia respinge le ‘strane’ accuse di ingerenza elettorale in Italia

La Russia venerdì ha respinto le “bizzarre” accuse di ingerenza elettorale in Italia, dopo che Matteo Salvini, leader della Lega di estrema destra italiana, gli ha ordinato di spiegare i contatti tra l’ambasciata russa e il suo entourage prima della crisi che ha portato alla caduta del partito. Mario Draghi.

“È curioso vedere che la classe politica italiana e i media (…) iniziano a farsi guidare da outsider nell’imitare le loro peggiori pratiche e modelli elettorali” e ricorrere “al” mito volgare sull’ingerenza di Mosca nei processi elettorali, ha detto la portavoce diplomatica russa Maria Zakharova.

Quanto alla Russia, ha detto in una nota a Telegram, “l’Italia è un Paese sovrano che persegue una politica interna ed estera indipendente”.

Ecco perché, ha aggiunto la signora Zakharova, “le relazioni tra Russia e Italia sono sempre state caratterizzate da pragmatismo, comprensione e rispetto reciproci”.

Il governo di unità nazionale guidato da Mario Draghi è caduto il 14 luglio quando Lega, Forza Italia (a destra) e Movimento 5 Stelle (populisti) si sono rifiutati di partecipare al voto di fiducia in Parlamento.

Giovedì, il quotidiano di centrodestra torinese La Stampa, ha riferito che un diplomatico inviato all’ambasciata russa ha incontrato a Roma, a fine maggio scorso, uno stretto collega di Matteo Salvini, e ha discusso con lui della situazione politica.

L’incontro è avvenuto nello stesso momento in cui Salvini è stato accusato di condurre una diplomazia parallela con l’ambasciata russa, per elaborare formalmente un piano di pace tra Mosca e Kiev, all’insaputa del governo italiano.

Diversi politici hanno chiesto spiegazioni a Salvini dopo le rivelazioni de La Stampa.

I legami tra Matteo Salvini e Mosca sono regolarmente controversi, soprattutto dall’inizio dell’offensiva russa sull’Ucraina, a rischio di far deragliare il suo partito e gli alleati di Forza Italia e Fratelli d’Italia (l’estrema destra) nella campagna legislativa in Settembre. 25.

READ  Kate Middleton e il principe William, il colossale goffo alla premiere di James Bond, hanno denunciato il loro comportamento

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.