La guerra in Ucraina | Putin può ancora giocare all'”escalation”, insiste Zelensky al vertice del G7

(Kiev) Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha insistito martedì sul fatto che Vladimir Putin ha ancora un modo per “escalation”, chiedendo alle sue controparti del G7 di aiutare a creare uno scudo aereo per fermare gli attacchi russi sul suo paese due giorni fa.

Inserito alle 11:06

“Il leader russo, che alla fine del suo regno ha ancora i mezzi per intensificare”, ha detto Zelensky durante un incontro virtuale di emergenza dei leader dei paesi del G7, secondo il testo inglese del suo discorso trasmesso dall’ucraino. presidenza.

“Vi chiedo di rafforzare gli sforzi pubblici per aiutare finanziariamente a creare uno scudo aereo per l’Ucraina”, ha detto, osservando che “milioni di persone saranno grate al G7 per questa assistenza”.

Martedì il presidente ucraino ha anche accusato Mosca di voler trascinare la Bielorussia nel conflitto e ha chiamato “una missione di osservatori internazionali di stanza al confine tra Ucraina e Bielorussia per monitorare la situazione della sicurezza lì”.

“La Russia sta cercando di trascinare la Bielorussia direttamente in questa guerra”, ha detto.

Lunedì, Minsk ha annunciato la formazione di una forza militare congiunta con il suo alleato russo e ha accusato Kiev di aver istigato un attacco contro la Bielorussia, facendo temere un suo intervento diretto nel conflitto in Ucraina.

Martedì, Volodymyr Zelensky ha ribadito che “l’Ucraina non ha pianificato e non ha pianificato operazioni militari contro la Bielorussia”.

Il leader ucraino ha nuovamente invitato i suoi alleati occidentali a rafforzare le sanzioni contro Mosca e gli aiuti militari all’Ucraina dopo due giorni di pesanti bombardamenti da parte dell’esercito russo.

READ  Italia | La polizia arresta il boss mafioso prima di partire per la Spagna

Il presidente ucraino ha registrato “più di cento lanci di missili in meno di due giorni contro civili e infrastrutture civili”.

“La Russia vuole provocare il caos in Ucraina e nell’intero mondo democratico, e quindi usa di tutto: dagli attacchi missilistici al sequestro di una centrale nucleare, dalle minacce di disastro nucleare, al sabotaggio delle infrastrutture in Europa al tentativo deliberato di distruggere l’Ucraina impianti energetici”, ha detto.

Mosca, da parte sua, afferma di aver colpito le infrastrutture energetiche dell’Ucraina in diverse regioni, in risposta alla parziale distruzione del ponte sulla Crimea avvenuta sabato e dopo diversi guasti sul terreno militare.

Volodymyr Zelensky ha infine ribadito ai suoi omologhi del G7 che non vuole negoziare con il suo omologo russo Vladimir Putin: “Non può esserci dialogo con questo leader russo che non ha futuro”, ha detto.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.