La guerra in Ucraina | Kiev annuncia l’arrivo dei lanciamissili statunitensi

(Kiev) Il ministro della Difesa ucraino Oleksich Reznikov ha annunciato giovedì l’arrivo in Ucraina dei lanciamissili statunitensi Hemars, potenti armi richieste dagli alleati per far fronte all’invasione russa.

Inserito alle 9:26

La famiglia Himar è arrivata in Ucraina. Merci à mon collègue et ami Lloyd Austin (son homologue Américain, NDLR) pour ces outils puissants », s’est réjoui M. Reznikov sur Twitter, accompagnant son message d’une photo de ce système de lance montéroquettes des mobile és light.

Sarà un’estate calda per gli occupanti russi. e quest’ultimo per alcuni di loro”, ha minacciato, senza specificare quanti emari sono stati consegnati dagli americani.

Gli Stati Uniti hanno annunciato all’inizio di giugno che avrebbero fornito all’Ucraina HIMARS – un sistema missilistico di artiglieria altamente mobile – con una portata fino a 80 chilometri.

Quindi non sono sistemi a lungo raggio, fino a diverse centinaia di chilometri, come facevano anche le forze armate statunitensi, ma restano armi potenti e di alta precisione con una portata maggiore rispetto a quelle dell’esercito russo.

Joe Biden ha poi osservato che questi sistemi missilistici “permetteranno di colpire con maggiore precisione i principali obiettivi sul campo di battaglia in Ucraina”, assicurando però da Kiev che non saranno utilizzati “per colpire il territorio russo”.

Dall’inizio del conflitto, il presidente degli Stati Uniti è stato attento a esercitare moderazione nella fornitura di armi all’Ucraina, per non addurre scuse per accusare gli Stati Uniti di essere uno stato di guerra.

Kiev, che ha già ricevuto obici americani, chiede armi “forti” e “pesanti” per respingere l’attacco russo nel Donbass (est).

READ  Assalto al Campidoglio | Il secondo repubblicano a criticare Trump si unisce alla commissione d'inchiesta

Oleksich Reznikov ha annunciato, martedì, l’arrivo dei cannoni semoventi tedeschi Panzerhaubitze 2000, dopo l’arrivo nelle scorse settimane di 12 zar francesi, in attesa degli altri sei promessi da Emmanuel Macron durante la sua visita nella capitale ucraina del 16 giugno.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.