Judo: due medaglie aggiuntive per il Canada

Nel Grande Slam per la seconda volta consecutiva, i giocatori di judo del Quebec Arthur Margledon e Kathryn Piuchmen Benard sono saliti sul podio.

La medaglia d’argento della scorsa settimana Margledon in Georgia nella categoria under 73kg ha vinto una medaglia di bronzo venerdì al Gran Premio di Antalya, in Turchia.

Dopo tre vittorie di Ebonne, il parigino ha perso in semifinale contro l’italiano Fabio Basile. Nella finale di bronzo, ha sconfitto lo svedese Tommy Masias agli straordinari.

Margledon ha spiegato: “Dopo aver vinto l’argento in Georgia, questa volta stavo per ottenere l’oro, ma sono andato nel panico in semifinale”. Ha subito un torto nella lotta e ha pressato duramente. Mi sono ritrovato indietro e volevo fare molto di più, ma non puoi perdere per un bug all’inizio del combattimento. È stato un errore da parte mia “.

Nonostante la sconfitta, Margledon era felice di poter competere con Basil. Ha detto: “Questa è stata la mia prima battaglia contro di lui”. Si nasconde un po ‘e combatte nella classe di peso superiore. Durante un campo di addestramento, ha affrontato Antoine [Valois-Fortier], Che combatte sotto gli 81 kg, ma non vuole confrontarsi con me. Sono felice di incontrarlo prima delle Olimpiadi. Anche se l’ho visto combattere prima, sentirsi in grado di mettere le mani su di lui è importante “.

Buon posizionamento

Margelidon è in buona forma per le Olimpiadi. “Ho consolidato il mio posto tra i primi otto e sono in buona forma, ma non do nulla per scontato, ho riassunto la persona che punta al quinto posto nella classifica mondiale. Il mio obiettivo era vincere medaglie in entrambe le competizioni e è finito ora.”

READ  John Wolford of Rams collides with his head

Buyochmin Benard, medaglia d’oro in Georgia, ha vinto venerdì la medaglia di bronzo nella categoria under 63kg. Ha perso in semifinale contro Lucy Rinchal, che ha vinto l’oro in finale. Ha avuto la meglio dopo quasi cinque minuti di straordinario su Israeli Sinister Jelly in una battaglia per la medaglia di bronzo. Le due spade incrociate la scorsa settimana nel turno preliminare e il Quebec ha prevalso rapidamente.

“È passato molto tempo dall’ultima volta che ho avuto una battaglia così lunga”, ha detto a Sportcom. All’improvviso, mi sono sentito sollevato dopo il combattimento e avevo ancora l’energia. Sapeva cosa volevo fare e penso che fosse pronta per la vendetta. È stato un gioco di pazienza, ma sono riuscito ad aumentare i rigori da parte sua “.

Giovedì, quando si è alzato il sipario al Grande Slam, abbiamo combattuto una finale tutta canadese nell’Under 57 kg femminile. Tra le migliori al mondo della loro categoria, Krista Deguchi e Jessica Klimkait hanno avuto un duello molto serrato che si è concluso a favore della prima.

Dopo il torneo del Grande Slam che si concluderà sabato, la squadra canadese si accamperà per una settimana in Turchia prima di dirigersi in Messico, dove tra due settimane si terrà il campionato panamericano.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *