I deputati chiedono a Macron di aprire la vaccinazione per gli studenti

Un gruppo di parlamentari francesi appartenenti alla maggioranza presidenziale ha invitato il presidente Emmanuel Macron ad aprire le vaccinazioni per gli studenti ad aprile, in un “gesto forte verso i giovani”, in un messaggio pubblicato venerdì.

In questa lettera al capo dello Stato, Olivier Becht, presidente di 21 parlamentari del gruppo Agir, scrive: “Poiché i giovani portano dentro di loro il futuro del nostro Paese, dobbiamo offrire loro speranza”.

Il signor Becht ei suoi colleghi vogliono approfittare della consegna di una singola dose di vaccino Janssen dal laboratorio statunitense Johnson & Johnson, prevista per il 19 aprile, per iniziare a vaccinare i giovani.

I deputati hanno chiarito che questa scelta garantirebbe l’inizio dell’anno accademico 2021 “faccia a faccia”. Inoltre, consentirà ai giovani di “condurre i loro stage e scambi internazionali anche mentre studiano in Europa per ottenere un certificato sanitario in modo che possano viaggiare da un paese all’altro a partire dal prossimo giugno”, secondo il gruppo.

Inoltre, consentirebbe ai giovani di tornare a vedere i loro genitori o nonni anch’essi vaccinati, ristabilendo così un “legame generazionale”, afferma Becht.

Il vaccino del laboratorio Johnson & Johnson sarà consegnato in Europa dal 19 aprile e la Francia dovrebbe ricevere circa otto milioni di dosi entro la fine di giugno, di cui circa 500.000 ad aprile.

Il vaccino Johnson & Johnson è il primo tra quelli a ottenere il via libera dell’OMS, che richiede una sola iniezione invece di due. Può essere conservato a temperature di frigorifero, come AstraZeneca ea differenza delle temperature Pfizer / BioNTech e Moderna.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *