Italia – Milan: “Kessié merita di essere pagato meglio di Ibrahimovic”

Franck Yannick Kessie – credito fotografico: icon sport

Mentre lo svolgimento della Coppa d’Africa 2021 il prossimo gennaio fa notizia per i giocatori africani in Italia, Franck Kessié brilla con un argomento completamente diverso. L’ivoriano chiede, per il momento senza successo, un aumento di oltre il doppio del suo stipendio prima di allungare con il suo club il Milan, volendo superare la stella rossonera Zlatan Ibrahimovic.

Kessié è in scadenza di contratto in questa stagione con il Milan ed è lento a rinnovare. Mentre le voci si alzano per commentare la situazione dell’ivoriano, l’ex giocatore del club Stefano Eranio crede che i rossoneri dovrebbero cedere alle richieste del 25enne centrocampista del Paris Saint-Germain Tottenham Hotspur e del Manchester United.

“Se lo perdi, perdi metà del tuo centrocampo. Il Milan e Stefano Pioli possono mostrare tutto il rispetto e l’ammirazione del mondo, ma abbiamo già visto con Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu che davvero non basta. “, ha avvertito l’ex nazionale italiano Eranio a La Gazzetta dello Sport.

Kessié merita di essere pagato meglio di Ibra!

L’agente di Kessié fa grandi pretese, ma in una squadra dove Zlatan Ibrahimovic guadagna 7 milioni di euro a stagione e dove ha 40 anni credo che Kessié meriti quello che chiede. Per il Milan è ora di fare uno sforzo economico, perché non può perdere tre giocatori chiave in due anni a parametro zero. “Eranio ha avvertito.

Kessié vuole 8 milioni di euro:

Kessié, che attualmente guadagna 2,2 milioni di euro l’anno, ne chiederebbe 8 per il prolungamento a San Siro, smentendo i 6 proposti dalla dirigenza rossonera. L’ivoriano ha 205 partite con il Milan, nelle quali ha segnato 35 gol e fornito 16 assist. Finora in questa stagione, il centrocampista ha segnato 5 gol in 16 presenze in Serie A italiana.

READ  Italia: ritrovamento di un "pesce maiale" al largo dell'isola d'Elba - LINFO.re

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *