Italia: La tessera anti-salute usa i camionisti per far passare il loro messaggio

Il presidente del Consiglio Mario Draghi non è riuscito a introdurre un impegno per il vaccino a causa della mancanza di sostegno all’interno del governo. Regole del traffico sanitario rafforzate. Avendo deciso di costringere gli italiani a portare il prezioso sesamo per cena o per un drink all’interno di un ristorante o bar, per andare al cinema, museo e teatro, salire su aereo e treni a lunga percorrenza, l’ex banchiere legato L’accesso dell’azienda al certificato sanitario. Questa decisione ha circa 23 anni milioni di lavoratori, compresi i camionisti.

Questa procedura ad alto rischio consente il rilascio temporaneo di Dipendenti senza certificato e smettono di pagare gli stipendi. Per gli italiani vicini al traffico antivaccinazione e antisanitario, che includerà molti camionisti, questo nuovo giro di vite è del tutto inaccettabile.

Invito ai social network

per protestare e Forza il governo a fare marcia indietroUn gruppo di circa 35.000 conducenti ha lanciato un appello per mobilitarsi contro il documento sanitario attraverso i social network come i messaggi istantanei Telegram, Facebook, piattaforma cinese Tik Tok e Instagram.

Questa protesta è basata a livello nazionale Rallenta sulla rete autostradale e vicino alle grandi città. L’idea dei manifestanti è quella di guidare sotto i 30 km/h per bloccare il traffico e accendere le luci di emergenza, il segnale di riconoscimento indicava camionisti arrabbiati sui social network.

I datori di lavoro non rispettano

Un dato importante, però: la classe delle associazioni, dei sindacati e dei datori di lavoro non ha aderito a questo evento e Al contrario, prendono le distanze dai conducenti Arrabbiato. La Confederazione Italiana seconda per numero di iscritti, ha affermato la Confederazione Internazionale dei Sindacati Liberi “Il sindacato non ha nulla a che fare con questo movimento di protesta”.

Dal canto suo Cna-Fita, che conta circa 35.000 professionisti del trasporto, conferma ‘Quale – quale Niente di veramente organizzato Ed è difficile contattare il Comitato di coordinamento in quanto nessun contatto è stato preso con le associazioni dei professionisti dei trasporti”.

notizie false

La manifestazione doveva iniziare lunedì 27 Settembre, primo mattino. Per tutta la mattinata, sui social network sono stati pubblicati video che mostrano veicoli da carico pesanti che guidano lentamente sulle autostrade. Mais Queste foto sono state rifiutate Da diversi siti di notizie che affermavano che si trattava di video girati l’anno scorso quando i conducenti protestavano contro la chiusura dei punti di ristoro autostradali.

READ  Non ci sono miglioramenti nei ristoranti tradizionali prima del 2022

Secondo i primi comunicati stampa della polizia mobilitati dal ministero dell’Interno, Nessun rallentamento specifico segnalato. Improvvisamente, questa mobilitazione viene assorbita da notizie false.

trojan

C’è qualcosa di più di cui preoccuparsi rispetto alle associazioni professionali dei trasporti di cui stanno già parlando manipolazione pericolosa Organizzato dai movimenti antivaccinazione e antisalute. Sulla sindacalista Cinzia Franchini, portavoce dell’Associazione Free Wheelers, La presunta manifestazione del 35 000 Bikers è un cavallo di Troia inventato dai movimenti anti-vaccinazione che dovrebbero Sta destabilizzando il Paese e il governo Attaccando una categoria fondamentale dei motori dell’economia italiana ma indebolita dal desolante contesto economico”. caso da seguire.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *