Italia dolorante, la Danimarca schiaccia il Galles

L’ESSENZIALE

È tempo di partite mosse, scenari omerici ed exploit di ogni tipo. Gli ottavi di finale di Euro sono iniziati sabato con il clamoroso successo della Danimarca contro il Galles (4-0). I danesi, indubbiamente la rivelazione di questa competizione, hanno deliziato ancora una volta gli amanti del bel gioco non lasciando scampo al sopraffatto gallese. Kasper Dolberg, l’attaccante dell’OGC Nice, ha segnato una doppietta. L’Italia, dal canto suo, ha incontrato molte più difficoltà nel licenziare l’Austria. Gli italiani hanno composto il biglietto per i quarti di finale dopo i tempi supplementari (2-1, ap), grazie a due reti dei suoi sostituti, Federico Chiesa e Matteo Pessina.

Informazioni da ricordare:

  • La Danimarca domina nettamente il Galles 4-0
  • L’Italia ha sofferto per battere l’Austria (2-1 dopo i tempi supplementari)

Il festival danese continua!

La Danimarca ha festeggiato di nuovo! I danesi hanno schiacciato il Galles a grandi larghezze (4-0), sabato ad Amsterdam, qualificandosi per i quarti di finale. Kasper Dolberg, attaccante dell’OGC Nice, ha segnato una doppietta all’inizio del secondo periodo (27° e 48°). Maehle e Braithwaite hanno dato ancora più spazio a questo meritato successo al termine della partita (88esimo e 90esimo + 5), davanti a migliaia di tifosi danesi in trance. Gli scandinavi, sempre così generosi e belli da guardare, hanno comunque dimostrato di poter essere sacri outsider per il resto della competizione. E per, perché no, ripetere l’impresa del loro glorioso ex, vincitore a sorpresa di Euro 1992.

Prima di ciò, dovranno incontrare il vincitore dell’ottavo tra Olanda e Repubblica, che si gioca domenica alle 18

L’Italia domina l’Austria a fine serata

Il primo exploit di questo Euro non è andato lontano. L’Italia ha dovuto attendere il prolungamento per escludere l’Austria (2-1, ap), a fine serata. La Squaddra Azzurra, ma così impressionante nel primo giro, ha sofferto notevolmente contro austriaci molto duri. Le azzurre si qualificano grazie alla doppietta dei titolari Chiesa (95°) e Pessina (105°). La riduzione del punteggio di Kalajdzic (114°) ha premiato gli sforzi austriaci, che non sono andati lontano da un’incredibile vittoria. Nella ripresa un gol di testa di Arnautovic viene rifiutato di pochi centimetri, a seguito dell’utilizzo del video.

READ  Psg-Istanbul Basaksehir, partita sospesa per condanna razzista del quarto uomo. Le squadre lasciano il campo - Corriere.it

Gli italiani, che erano caldi, ora possono riposarsi davanti a un nuovo vertice. Nei quarti di finale affronteranno la vincente della sfida tra Portogallo e Belgio. Annunciato un nuovo match molto complicato per la Squadra.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *