Indagando sul PNF, i giudici anti-corruzione sono al centro dei disordini

Il processo all’élite, i Cavalieri Bianchi della Magistratura, doveva essere l’istituzione che avrebbe ripristinato l’immagine della Francia, che era stata regolarmente relegata nella Repubblica delle Banane nelle classifiche internazionali dei paesi più impegnati contro la corruzione. Nel febbraio 2014, un anno dopo l’esplosione causata dalla scoperta del conto di Jerome Cahuzac in Svizzera, François Hollande ha creato il National Financial Prosecutor (PNF), responsabile della lotta alla criminalità finanziaria contro i funzionari eletti, la frode fiscale e la corruzione delle grandi società. Più risorse, più specializzazione, una scelta dei pubblici ministeri … È tempo di porre fine alle pratiche passate.

Sette anni dopo, il primo ministro Jean Castex ha appena chiesto il licenziamento del primo sponsor del Fondo nazionale palestinese, Elian Howlett, e del suo ex aiutante, Patrice Ammar, davanti al Consiglio giudiziario supremo. Un’azione rara, che potrebbe portare a sanzioni disciplinari, mentre il CSM aveva già annunciato, a fine marzo, la retrocessione di un altro procuratore generale in procura accusato di molestie sessuali … molestie di presunta istituzione a rappresentare morale pubblica. “Tutti quelli che erano lì hanno avuto gravi ustioni”, Sospira un giudice inquirente che conosce bene il Fronte nazionale palestinese.

Metodi di barbouse

Cosa è successo in questi sette anni affinché i rotoli di parquet attirassero così tanto disonore? Il termine è relativamente breve

Per leggere il restante 94%,
Prova l’offerta a 1 € senza impegno.

READ  La Tunisia decide di ricaricare i rifiuti italiani

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *