Incontri internazionali Parigi/Berlino 2022

Questa è la nuova edizione Offre al pubblico appassionato di arte contemporanea e cinema un eccezionale programma internazionale che riunisce 118 opere provenienti da 39 paesi. Per sette giorni, sessioni di proiezione – 90% dei film in anteprima francese, europea e internazionale, commissioni facoltative, proiezioni speciali, proiezioni tematiche, proiezioni – e un programma Laboratorio di realtà virtualeDue mostre, tavole rotonde e un forum che riunirà artisti, ricercatori e direttori di centri d’arte e musei, condivideranno le loro esperienze e idee sulle nuove pratiche audiovisive e le loro sfide. Tra le altre novità dell’edizione 2022, il lancio di Premio per l’arte cinematografica, un premio con dotazione, assegnato da una giuria internazionale per una delle opere in programma. Riunioni aperte lunedì 2 maggio 2022 dalle ore 19:30. Palazzo del Cinema di Luxor e streaming www.art-action.org/live

Nathalie Henon e Jean-François Rettig, Direttore e Direttore di Les Rencontres spiegano:Mentre la storia vacilla in un mondo in crisi, scoprire ciò che gli artisti ci raccontano è più che mai necessario. Pensare e inventare nuove forme audiovisive è necessario per reinventare il nostro tempo quanti più mondi e utopie possibili.

© D / Incontri internazionali Parigi / Berlino 2022

Formati documentari, fiction sperimentali, video, ibridi e multimediali: Programmazione degli Incontri Internazionali Parigi/Berlino est le fruit d’un travail de recherche unique en Europe – 5 729 propositions d’œuvres en provenance de 105 pays sont étudiées tout au long de l’année -, et d’invitations à des artist marquants du cinéma et de l’art contemporaneo. Questa nuova edizione accoglie artisti famosi della scena internazionale insieme a giovani debuttanti. Per sette giorni, l’evento sarà il prisma di un vero e proprio evento artistico e culturale, dando un posto importante alla creatività giovane. Il tema degli “Spazi ibridi” percorrerà l’intero programma e sarà un’opportunità per esplorare possibili nuovi mondi.

READ  Niels svela l'album Blue Echoes

Punti salienti del programma dell’edizione

Diversi momenti salienti permeeranno questa settimana. Con la prima retrospettiva in Francia, in particolare di corto e mediometraggioApichatpong Weerasethakul (Thailandia), Premio della Giuria al Festival di Cannes 2021, carta bianca a Dara Birnbaum (USA), grande pioniere del video nelle origini del creatore”Tecnologia/Trasformazione: Wonder Woman‘, e due concentramenti dedicati alle nuove generazioni, con Mandorle Ariane (Belgio; presentato in particolare in Fondazione Cartiere per Centro Canal Pompidou a Bruxelles) si moltiplicano in caratteri ibridi e il collettivo Zapruder (Italia; Mostra del Cinema di Venezia, Festival Internazionale del Cinema di Locarno) Esplorando i miti contemporanei.

Su 118 opere presentate quest’anno

Ultimi risultati Rosa Barba (Italia; presentato specialmente in Festival Internazionale del Cinema di Rotterdame e dentro MAXXI Museo Nazionale d’Arte del XXI Secolo aroma), George Dreyfuss (Grecia; 57a Biennale di Venezia, Museo Nazionale d’Arte Contemporanea, Atene), Dora Garcia (Spagna, 56a Biennale di Venezia, Museo Nazionale d’Arte Contemporanea Reina Sofia), Tamar Guimarães (Brasile; Jeu de Paume, Museo d’Arte Contemporanea Lakma Los Angeles), Cecil Hartmann (Francia, Centre Pompidou, Museo d’Arte Moderna di Seoul) Salome Lamas (Portogallo, Berlinale, Museo Nazionale d’Arte Contemporanea do Chiado di Lisbona), Natascia Nesek (Francia ; gioco della palmaCentro Pompidou), Leighton Pierce (Stati Uniti; Sundance Film Festival, MoMA Doc Fortnight International Film Festival), Laura Prevosto (Francia, 58a Biennale di Venezia, Tate Modern), Raj Samarasinghe (Sri Lanka, MoMA New York, Rotterdam International Film Festival), John Smith (Regno Unito; Tate Modern, MoMA PS1 New York), Wendelien van Oldenborgh (Paesi Bassi; 57E Biennale di Venezia, Mohka, Anversa).

mostre temporanee

Quest’anno Rencontres Internationales invita anche fuori dagli showroom: Luoghi e imprese

READ  L'Italia utilizza le proprietà sequestrate dalla mafia per ospitare i profughi ucraini

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.