in video | Un poliziotto spara a un adolescente che mangia un hamburger

Secondo WOAI-TV, un agente di polizia, che da allora è stato licenziato, è accusato di aver sparato a un adolescente che stava mangiando un hamburger nella sua macchina.

Il 2 ottobre il dipartimento di polizia di San Antonio, in Texas, ha rilasciato filmati dell’incidente con la telecamera del corpo.

Intorno alle 22:45 di quel giorno, un agente di polizia, identificato come James Brenand, fu chiamato da un McDonald’s, a causa di un “tumulto”.

Parlando con i testimoni di questo “sconvolgimento”, avrebbe notato un’auto che gli era sfuggita il giorno prima durante una perquisizione lungo la strada. Il signor Brenand crede che l’auto sia stata rubata.

Altri quattro poliziotti sono arrivati ​​come rinforzi. Il poliziotto avrebbe aperto una delle portiere dell’auto e ordinato alla persona di scendere. Quella persona sembra essere il diciassettenne Eric Canto, che stava mangiando un hamburger, secondo la fotografia della body cam.

L’adolescente ha quindi messo l’auto in retromarcia mentre la portiera lato guida era ancora aperta, ferendo James Brenand nel processo.

All’epoca, il signor Brenand avrebbe sparato all’auto di Eric Canto.

Secondo quanto riferito, gli agenti hanno trovato l’auto di Canto a un isolato di distanza, ma né lui né il passeggero di 17 anni erano all’interno.

L’adolescente è stato inizialmente accusato di fuga in auto e aggressione violenta. Tuttavia, il procuratore distrettuale della contea di Bexar Joe Gonzalez ha annunciato che avrebbe ritirato le accuse contro Kanto.

Secondo WOAI-TV, Brenand è stato arrestato martedì 11 ottobre. È stato accusato di aggressione aggravata e rilasciato su cauzione il 12 ottobre.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.