In Italia, la spettacolare resurrezione di una fontana barocca

Dopo sette anni di lavori, e quasi tre secoli di scomparsa, la Fontana d’Ercole ha trovato posto nei giardini della Venaria Reale, il palazzo fatto costruire dal duca Carlo Emanuele II di Savoia, a nord di Torino. Paolo ROBINO

NARRATIVA – Smantellato nel XVIIIe secolo, la spettacolare fontana d’Ercole è appena rinata nei giardini della Venaria Reale, l’ex palazzo dei Savoia alle porte di Torino, in forma di presunto ricreazione.

Questo articolo è estratto du Figaro Histoire “Luigi XV, il non amato”. Trovate in questo numero una scheda speciale sul regno, tra ombre e luci, di un re sconosciuto.

Le Figaro Histoire dedicata a “Luigi XV, il non amato”. Storia di Figaro

Nessuno l’aveva mai vista intorno al suo bacino bianco, né spingeva i suoi razzi acquatici verso il cielo intorno alla statua del più famoso eroe della mitologia. E per una buona ragione: da quasi tre secoli, la grandiosa Fontana d’Ercole a Venaria Reale, alle porte di Torino, era morta e sepolta e sopravvissuta solo grazie a poche incisioni. Nei primi giorni d’estate, dunque, né il Gran Parterre, né l’orto reale o la peschiera attiravano il pubblico nei giardini radiosi dell’antica residenza della famiglia reale di Savoia, ma il Rinascimento, sotto forma di un monumento inclassificabile, di questo affascinante teatro d’acqua dopo sette anni di lavoro.

Al centro della prospettiva che si apre alle spalle del palazzo, due percorsi abbracciano, a destra ea sinistra, la depressione formata dal terreno. Eccoci qui…

Questo articolo è riservato agli abbonati. Hai ancora l’89% da scoprire.

Coltivare la tua libertà è coltivare la tua curiosità.

Continua a leggere il tuo articolo a € 0,99 per il primo mese

Sei già iscritto? Login

READ  Elezioni amministrative in Italia: M5S perde Torino e Roma, status quo in altre grandi città

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.