Il nuovo gioco europeo | Rivista Montreal

Alla vigilia di un rigido inverno, l’Europa ha bisogno di buone notizie. La scorsa primavera, Emmanuel Macron ha avuto l’idea di lanciare una nuova istituzione, la Comunità politica europea (EPC), che vuole essere una sorta di G-20 europeo.

È vero che gli europei hanno bisogno di forum di discussione europei più inclusivi.

CPE riunisce quasi tutti i paesi europei, dall’Islanda all’Azerbaigian, passando per la Svizzera, il Liechtenstein, i paesi balcanici, la Turchia sulfurea e ovviamente l’Ucraina.

Ecco perché i leader di 43 paesi europei si sono riuniti oggi a Praga per la prima riunione del Gruppo politico europeo.

Poiché molti paesi non sono d’accordo tra loro, gli obiettivi dell’incontro sono deboli. Saremmo felici che tutti parlassero, nessuno che facesse scena, anche se fosse stato annunciato un accordo energetico.

A lungo termine, i leader europei vogliono stabilire meccanismi di cooperazione nei settori della sicurezza, dell’istruzione, dell’energia e del clima.

Ovviamente, la Russia è il principale assente da questo CPE. Non vi entrerà finché Vladimir Putin rimarrà al potere.

Vantaggi

Attualmente, CPE ha due vantaggi.

In primo luogo, consentirà ai leader europei di incontrarsi due volte l’anno, il che rafforzerà i legami tra i leader europei.

In secondo luogo, aiuterà a combattere la propaganda semplicistica di Putin che pretende che la Russia non sia un paese occidentale, quando la sua cultura, storia e popolazione sono concentrate a ovest degli Urali, rendendolo un paese occidentale ed europeo.

CPE ha grandi ambizioni, in particolare nel campo della sicurezza.

Che se Donald Trump e i suoi repubblicani vinceranno le elezioni di novembre per il Congresso degli Stati Uniti, o anche la presidenza del 2024, gli Stati Uniti cesseranno di essere un partner affidabile.

READ  Gli abitanti del Quebec sono rimasti bloccati a Cuba a causa di un problema di rete al Sunwing

CPE rappresenta la speranza nella Grande Europa. Una Grande Europa che può competere più facilmente con la Cina e che può costituire un forte polo delle relazioni internazionali.

bambola di nidificazione

Questa grande Europa sembrerebbe una bambola che nidifica. Nel mezzo, ci saranno alcuni paesi, tra cui Germania e Francia, che effettivamente domineranno. In tutto il mondo, altri paesi dell’UE formeranno un potente gruppo di influenza. Infine, i restanti paesi europei formeranno una sorta di protettorato dell’UE, una camera stagna a pressione attraverso la quale devono necessariamente passare i paesi europei che desiderano entrare nell’UE.

In effetti, questa architettura europea esiste già. CPE lo formalizza solo.

Il problema più grande sarà l’assorbimento della propaganda di Putin da parte dei pochi paesi filorussi le cui popolazioni sono le più porose.

Tuttavia, le sconfitte di Putin aiutano la parte europea, perché nessuno vuole associarsi a un perdente.

Molte forze sono interessate al fallimento del CPE. Per ora, è principalmente un nuovo gioco.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.