Il Lyonnaises perde in Italia nell’andata dei quarti di finale di Champions League

Sul prato dello Juventus Stadium, che per l’occasione ha ospitato la squadra femminile, gli spettatori presenti hanno potuto assistere a due partite, mercoledì 23 marzo. Prima c’è stata una prima, in gran parte dominata dai Lyonnaises e scandita da un gol segnato in anticipo di Catarina Macario (0-1, 8°). Poi un altro, scattato poco dopo l’ora in seguito all’espulsione della Lyonnaise Ellie Carpenter, per un fallo nella posizione di ultimo difensore. Seguono due gol e una vittoria (2-1) per gli italiani.

Il giorno dopo l’impresa dei Parisiennes a Monaco, i Lyonnaises partirono molto forti. Fin dal primo minuto di gioco creano la prima occasione con un tiro oltre il telaio firmato Catarina Macario, prima di spaventarsi pochi istanti dopo per un regalo di Wendie Renard per Lina Hurtig. Per fortuna l’attaccante svedese ha mancato il bersaglio. Superiori, i compagni di Wendie Renard hanno progressivamente soffocato gli avversari, al punto da aprire le marcature all’ottavo minuto di gioco con Macario. Successivamente alcune azioni pericolose avvicinano i Rhodaniennes allo 0-2. Alla fine non è successo niente.

Su un innocuo attacco italiano, Ellie Carpenter ha commesso un errore e ha ricevuto un cartellino rosso. Da quel momento in poi, la partita ha preso una piega completamente diversa. Ormai in superiorità numerica, la Juve ha fatto la partita e non ha perso tempo nel pareggio, ben aiutata da un fallo di mano del portiere tricolore Sarah Bouhaddi (1-1, 71°). Mentre la situazione era decisamente cambiata, in una conclusione sfrenata della partita, hanno segnato un nuovo gol (2-1, 83°) su un’ottima rimonta in casa di Lione. Consapevoli dell’impresa compiuta contro il sette volte campione d’Europa, i giocatori della Juve hanno festeggiato generosamente la vittoria, un po’ audacemente.

I giocatori di Sonia Bompastor lasciano quindi l’Italia con rinuncia sfavorevole e potrebbero nutrire rimpianti vista l’aspetto della partita. Cercheranno di qualificarsi per le semifinali, martedì 29 marzo, in una partita trasferita anche al Groupama Stadium.

READ  Italia: Pastori temono che il libretto sanitario si estenda ai luoghi di culto

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.